Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0445
    -0,0080 (-0,76%)
     
  • BTC-EUR

    19.457,27
    -76,55 (-0,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,05
    -1,61 (-0,37%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     

Leonardo fonde Drs con Rada per quotazione Nasdaq e Tel Aviv entro anno

Il logo Leonardo su uno smartphone

MILANO (Reuters) - Leonardo ha raggiunto un accordo vincolante per la fusione della controllata statunitense Drs con l'israeliana Rada Electronic Industries, attiva nei radar tattici militari quotata al Nasdaq e a Tel Aviv, con l'obiettivo di portare Drs in borsa.

Lo dice una nota spiegando che per effetto della fusione Leonardo Drs acquisirà il 100% del capitale sociale di Rada in cambio dell'assegnazione a favore degli attuali azionisti di Rada del 19,5% circa in Leonardo Drs di cui il gruppo italiano, tramite la propria controllata statunitense Leonardo Holding, continuerà a possedere l'80,5%.

"Abbiamo concordato un'operazione di fusione all-stock, cogliendo anche l'opportunità di quotare Drs nell'attuale contesto di volatilità dei mercati, realizzando così quanto prospettato lo scorso anno", ha commentato l'AD di Leonardo Alessandro Profumo nella nota.

Al perfezionamento dell'operazione, previsto entro fine 2022, Drs sarà quotata sia al Nasdaq sia alla borsa di Tel Aviv.

Leonardo sottolinea la forte complementarietà tra le due società in termini di portafoglio prodotto e presenza sui mercati internazionali.

I radar avanzati di Rada, utilizzati nella protezione delle infrastrutture critiche, nella sorveglianza delle frontiere e nella protezione militare attiva "integrano il portafoglio di sensori di Leonardo, consentendo di ottenere una posizione più forte nei settori emergenti del segmento operativo tattico", si legge nella nota.

L'operazione è soggetta all’approvazione degli azionisti di Rada e all’ottenimento di alcuni nullaosta regolamentari.

Leonardo da tempo punta a quotare la controlla Drs, con un primo tentativo poi rinviato a marzo dello scorso anno a causa di condizioni di mercato avverse.

(Andrea Mandalà, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli