Italia markets open in 4 hours 44 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.692,34
    -61,03 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1303
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    49.761,39
    -307,16 (-0,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,61
    -8,28 (-0,58%)
     
  • HANG SENG

    23.537,01
    -251,92 (-1,06%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

De' Longhi, bene ricavi trim3, utile netto +2,9%, guidance 2021 confermata

·2 minuto per la lettura
Il logo DeLonghi a Berlino

MILANO (Reuters) - De' Longhi chiude il terzo trimestre con ricavi in crescita, nonostante gli ultimi mesi siano stati contraddistinti da uno scenario macroeconomico influenzato dai problemi della catena della produzione e della fornitura, e conferma le attese per fine anno.

L'utile netto del periodo luglio-settembre si attesta a 62,7 milioni di euro (+2,9%), su ricavi per 717,7 milioni, in aumento del 24,5%. L'Ebitda adjusted è pari a 105,6 milioni, il 14,7% dei ricavi (-2,1 punti percentuali rispetto all'anno precedente).

A perimetro omogeneo il gruppo ha realizzato ricavi per 631,8 milioni (+9,6%), Ebitda adjusted di 84,9 milioni (13,4% dei ricavi) e utile netto di 48,7 milioni.

Il perimetro di consolidamento nei nove mesi del 2021 ha visto l'inclusione, per l'intero periodo, del gruppo americano Capital Brands e, a partire dall'1 aprile, del gruppo svizzero Eversys, attivo nel segmento delle macchine per il caffè professionali di cui De' Longhi ha acquisito la totalità del capitale a maggio.

"Il terzo trimestre ha evidenziato un robusto trend di crescita a un tasso high single digit, nonostante il confronto molto sfidante con lo stesso trimestre dello scorso anno che aveva registrato una marcata crescita del +26% sul 2019", commenta nella nota l'AD Massimo Garavaglia.

"Per questo 2021 riteniamo di poter continuare a guardare con positività all'evoluzione del business, a fronte delle crescenti difficoltà globali nell'ambito distributivo e produttivo, e quindi confermiamo gli obiettivi e la guidance per il 2021 precedentemente comunicati".

La guidance prevede una crescita a cambi costanti dei ricavi del gruppo (inclusa Capital Brands) a un tasso che si colloca nella parte alta dell'intervallo 28-33% e un Ebitda adjusted in miglioramento rispetto all'anno scorso. Il consolidamento di Eversys porterà circa ulteriori 2 punti percentuali di crescita dei ricavi e un Ebitda adjusted, in percentuale dei ricavi, in linea con il resto del gruppo.

(in redazione a Milano Sabina Suzzi, Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli