Italia Markets closed

Perché Fedez e Chiara Ferragni hanno ottenuto l'Ambrogino d'oro

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
REUTERS/Piroschka Van de Wouw
REUTERS/Piroschka Van de Wouw

Fedez e Chiara Ferragni sono stati premiati dal Comune di Milano, dove risiedono, per lʼimpegno dimostrato durante l’emergenza sanitaria a causa della pandemia da coronavirus, e per questo motivo riceveranno il prossimo 7 dicembre l'Ambrogino d'oro, considerato la massima onorificenza concessa dalle autorità milanesi a chi si occupa della città (Sant’Ambrogio è anche il patrono di Milano).

VIDEO - La famiglia Ferragnez si allarga

A decidere per il premio è stata la commissione del capoluogo lombardo, che comprende alcuni consiglieri e il presidente del Consiglio comunale (tra cui, in primis a insistere per l’onoreficenza, il consigliere di Forza Italia Alessandro De Chirico), dopo che la coppia, durante il primo lockdown primaverile, aveva lanciato una raccolta fondi che aveva permesso di realizzare una terapia intensiva nuova all'ospedale San Raffaele.

VIDEO - “Potevi donare almeno 50 €”, bufera su Giulia de Lellis per la raccolta fondi dei Ferragnez

In passato hanno ricevuto l’Ambrogino Giorgio Vittadini, professore ordinario di Statistica metodologica all'Università degli Studi di Milano Bicocca, fondatore e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà; il cantautore Fabio Concato; l'ex direttore del Piccolo Teatro di Milano, Sergio Escobar; Claudio Trotta, promoter di concerti; il velista Ambrogio Beccaria; Cosima Buccoliero, direttrice del carcere di Bollate.

La cerimonia di consegna si svolgerà quest’anno in versione ridotta a causa dell’epidemia.

VIDEO - I Ferragnez "attaccati" da una mantide religiosa