Italia Markets open in 4 hrs 40 mins

Pokemon Gò tira anche in borsa

MTT

Una vecchia idea rimessa a nuovo, e il successo è oltre ogni aspettativa. Pokémon GO, il primo videogame per smartphone che vede come protagonisti i Pokemon, ha avuto un riscontro mondiale superiore a ogni aspettativa, e ha lanciato in borsa le azioni Nintendo.

La casa produttrice di videogiochi, infatti, ha guadagnato il 10% nella giornata di venerdì 10 luglio sulla piazza di Tokyo. Secondo David Ingles, analista di Bloomberg con base a Hong Kong, quel risultato è quanto di meglio realizzato da un singolo titolo in un giorno dal 1983.

Per la settimana prossima, quando il gioco sarà rilasciato anche in altri Paesi - il 15 luglio toccherà all'Italia - si attendono performance ancor migliori per Nintendo sulle piazze finanziarie. Da mesi si parla di Pokémon GO, con il quale i personaggi icona degli anni Novanta - li ha inventati Nel 1996 Satoshi Tajiri - tornano a vivere in una realtà tecnologica diversa da quella nella quale sono nati. In particolare, nella realtà aumentata: il gioco si basa infatti su quella tecnologia, che consente ai giocatori di catturare i Pokémon esplorando il mondo reale. Scaricata l'app sullo smartphone, ci si può imbattere in altri esemplari di Pokemon, e lì parte la sfida a catturarli.

Ecco come funziona nel dettaglio Pokémon GO.