Italia Markets close in 6 hrs 45 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Traders si aspettano che rapporto EIA mostrerà una build inferiore alla media

James Hyerczyk
·3 minuti per la lettura

Il gas naturale viene scambiato di Dicembre quasi piatto giovedì poco prima dell’apertura della sessione regolare e della pubblicazione del rapporto settimanale sullo stoccaggio del governo alle 14:30 GMT. Il mercato è scambiato al rialzo per la settimana, il che evidenzia la resilienza di questo mercato poiché gli investitori rialzisti continuano a scommettere sull’aumento della domanda di gas naturale liquefatto e forse sulla maggiore domanda di riscaldamento questo inverno. L’azione dei prezzi suggerisce anche una diminuzione delle preoccupazioni per il contenimento dello stoccaggio.

Alle 09:06 GMT, i futures sul gas naturale di dicembre sono a $ 3,246, in rialzo di $ 0,017 o + 0,53%.

Mercoledì, anche il vicino contratto future di ottobre è rimbalzato con una vendetta dopo essere crollato all’inizio della settimana. A contribuire ad alimentare la ripresa sono stati i segnali di una ripresa del gas naturale liquefatto (GNL), le previsioni di una maggiore domanda guidata dalle condizioni meteorologiche e nuove stime di stoccaggio che indicavano che le preoccupazioni per il contenimento potrebbero essere state esagerate, secondo Natural Gas Intelligence (NGI).

Previsioni meteorologiche a breve termine

Mercoledì NatGasWeather ha scritto: “I dati meteorologici hanno aumentato la domanda negli ultimi giorni sia nel modello GFS che in quello europeo per il 29 settembre-3 ottobre, poiché una forte ondata di freddo di inizio stagione ha attraversato i Grandi Laghi e il nord-est con massime da 20° a 25°C e minime di 10° e 15°C. Allo stesso tempo, il calore aumenterà sulla California e nel sud-ovest con massime tra 31°C e 37°C.

Il 29 settembre – 3 ottobre ha aggiunto una domanda sufficiente negli ultimi giorni per assumere un’inclinazione rialzista, sebbene non sia ancora abbastanza calda o fredda prima e dopo. Tuttavia, il dopo è soggetto a tendenze più fresche nel tempo. Un altro giorno con oscillazioni selvagge dei prezzi nei mercati del gas naturale, con ogni giorno che sembra avere una ragione diversa per cui i prezzi sono scambiati con la stessa volatilità “.

Rapporto sullo stoccaggio settimanale dell’US Energy Information Administration

Il rapporto EIA di questa settimana che copre il fine settimana del 18 settembre dovrebbe essere più leggero rispetto alla scorsa settimana. C’è molto interesse in questo rapporto perché i trader vogliono sapere se la stampa più grande del normale della scorsa settimana fosse un’anomalia una tantum o riflettesse un mercato più flessibile.

Secondo Natural Gas Intelligence (NGI), “Un’indagine di Bloomberg ha rilevato stime che vanno da 68 Bcf a 82 Bcf, con una mediana di 77 Bcf, mentre le stime in un sondaggio del Wall Street Journal variavano da 71 Bcf a 85 Bcf, con una media di 77 Bcf. Un sondaggio Reuters di 13 analisti ha mostrato stime che vanno da 68 Bcf a 96 Bcf, con una mediana di 76 Bcf. NGI ha previsto un’iniezione di 71 Bcf. ”

L’anno scorso, la EIA ha registrato una build da 84 Bcf per il periodo e la media quinquennale è un’iniezione di 82 Bcf.

Previsioni giornaliere

Continua a monitorare gli spread di prezzo. Attualmente, stanno indicando che il rialzo si esprime al meglio nei contratti invernali (da dicembre a marzo). Questi trader rialzisti scommettono su un inverno normale, una domanda di riscaldamento costante a livello nazionale e una ripresa delle consistenti esigenze di esportazione di GNL degli Stati Uniti in Asia ed Europa.

Se il rapporto EIA di oggi arriva sopra la mediana, cerca una brusca rottura nella parte anteriore della curva (ottobre e novembre).

Guardando al futuro, il jolly rimane il contenimento della pandemia COVID-19.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: