Italia Markets close in 1 hr 13 mins

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – I commercianti rialzisti sperano che l’OPEC + ritardi l’aumento previsto nella produzione a gennaio

James Hyerczyk
·3 minuto per la lettura

Giovedì i futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e sul benchmark internazionale Brent sono in calo, poiché gli investitori hanno continuato ad attendere il risultato delle elezioni statunitensi che potrebbe determinare le dimensioni del prossimo pacchetto di stimolo del governo.

Da quando le urne si sono chiuse martedì, il candidato democratico Joe Biden ha predetto una vittoria mentre il presidente Donald Trump ha cercato di combattere una sconfitta prevista con cause legali e richiesta di riconteggio.

Alle 11:57 GMT, il petrolio greggio WTI di dicembre viene scambiato a $ 38,79, in calo di $ 0,36 o -0,92% e il petrolio greggio di dicembre Brent è a $ 41,03, in calo di $ 0,20 o -0,49%.

La politica di Biden sul petrolio

Con la vittoria di Biden, gli analisti di RBC prevedono che l’Iran sarà in grado di restituire circa 1 milione di barili al giorno (bpd) di esportazioni sul mercato entro la seconda metà del 2021. Gli analisti di S&P Global Platts non si aspettano un ritorno significativo del petrolio iraniano prima del 2022 né con Trump né con Biden.

Il COVID-19 continua a pesare su richiesta

L’indebolimento della domanda in Europa ha continuato a pesare sul sentiment, con l’uso medio delle autostrade in Francia, Italia e Spagna che è sceso al livello più basso dalla fine di giugno, ha affermato ANZ Research in una nota.

“Questo probabilmente metterà pressione sull’alleanza OPEC + per ritardare il suo previsto aumento della produzione a gennaio”, ha detto ANZ Research.

Nelle ultime notizie, il numero di nuovi casi giornalieri di coronavirus registrati negli Stati Uniti ha superato i 100.000 per l’ora mercoledì, secondo un conteggio della Johns Hopkins University.

Le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sono diminuite drasticamente

Le scorte di petrolio greggio statunitensi sono diminuite bruscamente la scorsa settimana, a causa di una tempesta che ha tagliato la produzione nel Golfo del Messico, mentre le scorte di benzina sono aumentate e le scorte di distillati sono diminuite, ha detto mercoledì l’Energy Information Administration.

Le scorte di greggio sono diminuite di 8 milioni di barili nella settimana al 30 ottobre, rispetto alle aspettative degli analisti per un aumento di 890.000 barili. Le scorte di benzina sono aumentate di 1,5 milioni di barili, rispetto alle aspettative degli analisti in un sondaggio Reuters per un calo di 871.000 barili. Le scorte di distillati, che includono diesel e gasolio da riscaldamento, sono diminuite di 1,6 milioni di barili nella settimana, rispetto alle aspettative di un calo di 2,0 milioni di barili, hanno mostrato i dati dell’EIA.

La produzione di greggio è scesa di 600.000 barili al giorno a 10,5 milioni di barili al giorno la scorsa settimana, ha detto l’EIA. Le azioni al Cushing, hub di consegna dell’Oklahoma per i futures del greggio degli Stati Uniti, sono aumentate di 936.000 barili, ha detto l’EIA. Le corse del greggio di raffineria sono aumentate di 164.000 barili al giorno e i tassi di utilizzo delle raffinerie sono aumentati di 0,7 punti percentuali, come hanno mostrato i dati EIA.

Previsioni giornaliere

Sebbene i risultati delle elezioni siano importanti per la direzione a lungo termine dei prezzi del petrolio, riteniamo che il fattore più importante che guida l’azione dei prezzi in questo momento siano le crescenti aspettative che l’OPEC ei suoi alleati rinviino il ripristino di 2 milioni di barili al giorno di offerta a gennaio data la domanda è stato indebolito da nuovi blocchi COVID-19.

È probabile che i commenti dell’OPEC + e la volatilità del dollaro USA continuino a influenzare la direzione dei prezzi del greggio nel breve termine.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: