Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.329,16
    -1.538,99 (-2,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Previsioni Petrolio Greggio: il WTI Vede gli 80 $ mentre l’Attenzione è tutta Rivolta sugli NFP

·2 minuto per la lettura

Il prezzo del Petrolio Greggio è sceso nelle precedenti due sedute in seguito ai dati dell’EIA che hanno mostrato un aumento settimanale inaspettato delle scorte statunitensi. Tuttavia, la pressione di vendita è diminuita nell’arco della giornata di ieri, dove il WTI ha chiuso in rialzo di oltre l’1%. La mossa ha segnato un sospiro di sollievo poiché i legislatori statunitensi hanno accettato di aumentare il limite del debito statunitense.

Gli impegni fino al 3 dicembre verranno pagati senza interruzioni, evitando così un inasprimento forzato a breve termine della politica fiscale nel caso (difficile) che il Governo sia costretto a smettere di pagare i propri obblighi. Ciò ha alimentato la propensione al rischio nei mercati finanziari. Guardando al futuro, tutti gli occhi sono puntati sul rapporto sull’occupazione statunitense di settembre (NFP) dove si prevede un aumento di 500k posti di lavoro non agricoli e sul tasso di disoccupazione dove gli analisti lo prevedono al 5,1%. Questi risultati saranno soppesati rispetto al risultato sull’inflazione salariale, dove si osserva un aumento del 4,6% su base annua che segna un massimo di otto mesi.

Previsioni Petrolio Greggio: timore stagflazione in vista?

Il mese scorso, il dato sulle assunzioni ha deluso le attese mentre la crescita degli utili è aumentata, segnalando così una carenza di manodopera. I principali dati dell’indagine PMI hanno avvertito di una crescita dell’occupazione “storicamente contenuta” anche se una stima del settore privato dell’ADP ha indicato una robusta ripresa dopo la debolezza di agosto, inviando segnali contrastanti.

Un robusto aumento degli stipendi insieme a una maggiore partecipazione che tenga sotto controllo la pressione salariale sarebbe un risultato “riccioli d’oro”(crescita economica moderata e bassa inflazione) per la propensione al rischio, dando grosso beneficio alle previsioni rialziste del Petrolio Greggio. Le poche assunzioni abbinate a una solida crescita degli utili potrebbero essere la versione più negativa degli eventi, alimentando i nascenti timori di stagflazione.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio Greggio

I prezzi del WTI si stanno aggirando al di sotto della resistenza swing-high a 79,80 $ dopo una falsa rottura del target intermedio 76,20 $.

Al momento l’impulso rialzista non è ancora iniziato e nel breve termine ristabilire un punto d’appoggio intorno al target intermedio introdotto precedentemente poiché per la continuazione della tendenza rialzista, il WTI deve prima superare il target intermedio 80,15 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli