Italia markets open in 3 minutes
  • Dow Jones

    34.297,73
    -66,77 (-0,19%)
     
  • Nasdaq

    13.539,29
    -315,83 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1294
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    33.055,82
    +891,60 (+2,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    847,54
    +26,95 (+3,28%)
     
  • HANG SENG

    24.255,47
    +11,86 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.356,45
    -53,68 (-1,22%)
     

Previsioni Prezzo Oro: Tentativi di Estensione dei Rialzi o Consolidamento in Vista

·2 minuto per la lettura

Arriva un altro lieve tentativo rialzista da parte dell’oro, che dopo essere riuscito a mantenersi solido sopra il supporto a 1800 dollari sta tentando ora di avviarsi verso il livello di resistenza successivo di 1830 dollari, come fatto il 5 Gennaio 2022.

La commodity sta vivendo nel complesso una fase di ripresa rispetto agli scorsi due mesi, ma per garantire la solidità del nuovo trend dovrebbe essere necessario quantomeno il superamento dei 1850 dollari. A mantenere ancora cauti investitori e analisti è l’incertezza in merito alle mosse della Fed circa l’inasprimento della politica monetaria, che influirebbe anche sul prezzo dell’oro.

Stamattina alle ore 9:06 il prezzo dell’oro viene scambiato esattamente a 1816,66 dollari l’oncia.

Previsioni sul prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro si trova esattamente sulla resistenza intermedia di breve termine a 1818 dollari e non lontano dalla successiva a 1825 dollari l’oncia. Superato questo livello, il prezzo potrebbe così portarsi verso la resistenza principale a 1850 dollari e poi persino verso i 1860 dollari.

Al ribasso, invece, nel caso in cui l’oro non dovesse riuscire a reggere il livello di prezzo attuale, lo scenario bearish vedrebbe un calo sotto il supporto principale a 1800 dollari l’oncia. Da qui, il livello successivo si trova a 1780 dollari l’oncia e poi ancora sarebbe possibile attendersi un’estensione verso il livello di 1750 dollari l’oncia.

Un’altra ipotesi da considerare per il prezzo dell’oro riguarda il tentativo di consolidamento tra i 1800 e i 1850 dollari, come accaduto più volte in passato. L’area superiore del consolidamento, quella tra 1830 e i 1850 dollari, potrà rallentare i tentativi rialzisti in caso di rottura dei primi supporti intermedi.

Il calendario economico dell’Eurozona

La giornata di oggi, mercoledì 12 Gennaio 2022, vede come protagonista nella mattinata la produzione industriale dell’Eurozona, dopo i numerosi dati asiatici già rivelati. Nel pomeriggio italiano, attenzione invece al tasso d’inflazione statunitense.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli