Italia markets close in 3 hours 32 minutes
  • FTSE MIB

    22.654,50
    -331,20 (-1,44%)
     
  • Dow Jones

    33.999,04
    +18,72 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    12.965,34
    +27,22 (+0,21%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    88,41
    -2,09 (-2,31%)
     
  • BTC-EUR

    21.363,71
    -2.213,46 (-9,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    509,90
    -47,83 (-8,58%)
     
  • Oro

    1.765,40
    -5,80 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,0052
    -0,0040 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    4.283,74
    +9,70 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.749,51
    -27,87 (-0,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8492
    +0,0038 (+0,45%)
     
  • EUR/CHF

    0,9613
    -0,0035 (-0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,3057
    -0,0004 (-0,03%)
     

Prezzi Oro: Quotazioni a Capofitto, i Riferimenti Tecnici per Seguire il Ribasso

I prezzi del future sull’oro, quotato in dollari al Comex, stanno attraversando un’altra sessione di pesante arretramento. Mentre scriviamo sono le 18.44 CET di mercoledì 6 luglio, ed il contratto Future Gold con scadenza ad agosto viene passato di mano a $ 1734.7, in calo del -1.66% su base giornaliera.

Lo scenario tecnico di fondo nel quale si sta muovendo il mercato è ben riassunto dal grafico storico a barre mensili. Il primo dato che balza alla vista è relativo alla volatilità in secco aumento rispetto a giugno; nelle sole ultime 4 sedute, infatti, i prezzi hanno già tracciato una barra di oscillazione di dimensioni paragonabili a quelle di un intero mese di scambi.

E’ inoltre da sottolineare che è stata perforata al ribasso in accelerazione la linea del “vecchio” supporto di lungo periodo che si trovava fra 1785.0/1788.8, tracciato in corrispondenza dei minimi di maggio ’22 e dei massimi di aprile ’20. Su grafico a lunga scansione temporale, il livello di supporto immediatamente inferiore andrebbe ricercato adesso non prima di 1671.7/1677.9.

Prezzi Vicini ai Supporti Intermedi

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo osservare con maggiore precisione quella che è stata l’azione recente dei prezzi, a partire dalla fase di stabilizzazione che ha tenuto fermo il mercato fra il pomeriggio di ieri e quello di oggi, terminata con una secca accelerazione ribassista fino ai minimi daily di quota 1730.7.

Sebbene non ci siano indicazioni di esaurimento della pressione ribassista, è bene notare che nell’area fra 1724.0/1729.7 sono concentrati almeno tre livelli di supporto, che fungono da barriera ad ulteriori avanzamenti (fin da subito) del ribasso.

Poiché le prime resistenze si trovano relativamente lontane dai valori attuali, per la precisione a 1755.5/58.8 e 1783.3/85.3, ci aspettiamo che fra stanotte e domani (giovedì 7) possa scattare un provvisorio recupero in direzione delle resistenze stesse.

Quadro Operativo per il Future Gold

La tendenza rimarrebbe comunque ribassista: riteniamo infatti che eventuali rimbalzi siano da considerare in questo momento come occasioni di vendita, o di ingresso short.

Le proiezioni indicano un target principale già attivo posizionato a 1707.4/1708.5, raggiunto il quale dovremo attendere segnali dai prezzi prima di aggiornare l’analisi. Possiamo comunque anticipare che il supporto immediatamente inferiore sarebbe già localizzabile a 1694/95. Il quadro tecnico descritto verrebbe annullato e rivisto solo in caso di rottura della seconda resistenza, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 1785.3.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli