Italia markets close in 5 hours 12 minutes
  • FTSE MIB

    21.092,69
    +26,14 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,17
    -0,57 (-0,72%)
     
  • BTC-EUR

    19.779,02
    -98,52 (-0,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    436,94
    -7,59 (-1,71%)
     
  • Oro

    1.648,40
    -7,20 (-0,43%)
     
  • EUR/USD

    0,9650
    -0,0038 (-0,40%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.336,47
    -12,13 (-0,36%)
     
  • EUR/GBP

    0,9015
    +0,0082 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    0,9549
    +0,0040 (+0,42%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    +0,0000 (+0,00%)
     

Russia chiede di far pressione su Ucraina per ridurre tensioni a Zaporizhzhia

Aerei Su-25 volano in formazione alle spalle del Cremlino durante la preparazione della parata per il Giorno della Vittoria, che commemora la vittoria dell'Unione Sovietica sulla Germania

(Reinvia senza modifiche)

(Reuters) - La Russia ha invitato la comunità internazionale a esercitare pressioni sull'Ucraina affinché riduca la tensione militare nei pressi dell'impianto nucleare di Zaporizhzhia e ha accusato Kiev di mettere in pericolo l'intera Europa, in vista di una visita da parte dell'osservatorio nucleare delle Nazioni Unite.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha inoltre affermato che Mosca non sta discutendo della possibilità di creare una zona demilitarizzata presso l'impianto, azione chiesta dagli Stati Uniti.

Sia la Russia che l'Ucraina hanno negato di aver bombardato l'impianto di Zaporizhzhia nelle ultime settimane e allo stesso tempo si sono accusate reciprocamente di averlo fatto.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Gianluca Semeraro)