Italia markets open in 7 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.699,71
    -53,66 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1310
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    49.987,43
    -780,84 (-1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.450,10
    +11,22 (+0,78%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Tesla cede oltre 5% in premarket Usa dopo voto sondaggio di Elon Musk su Twitter

·2 minuto per la lettura
FILE PHOTO: A Tesla logo is seen at the Tesla Shanghai Gigafactory in Shanghai

(Reuters) - Tesla perde il 5,4% nelle contrattazioni premarket Usa con gli investitori che si preparano alla vendita da parte di Elon Musk di circa un decimo della sua quota dopo un sondaggio su Twitter.

Musk, la persona più ricca al mondo, ha postato sabato un tweet in cui annunciava che avrebbe rinunciato al 10% delle azioni detenute in Tesla se gli utenti del social media avessero approvato la proposta.

Il sondaggio postato su Twitter in cui Musk chiedeva ai propri follower se cedere parte della sua quota ha registrato oltre 3,5 milioni di voti, di cui il 57,9% a favore.

Musk aveva rivelato in precedenza che avrebbe esercitato una vasta gamma di opzioni sul titolo nei tre mesi a seguire che avrebbero portato a tasse pesanti. La cessione di parte delle quote detenute potrebbe liberare fondi per pagare le imposte.

"Possiedo solamente azioni, e quindi il solo modo in cui potrei pagare delle tasse a titolo personale sarebbe vendere le azioni", ha scritto Musk nel sondaggio. "Sono pronto ad accettare qualsiasi risultato".

Le azioni Tesla sono scambiate a 1.156,3 dollari prima dell'apertura di Wall Street, e se le perdite saranno confermate, l'azienda potrebbe rimetterci una cifra vicina a 66 miliardi di dollari.

Gli investitori si aspettano che gli speculatori cercheranno di anticipare la vendita delle azioni da parte di Musk.

La quota di Musk in Tesla corrispondeva a circa 170 milioni di azioni il 30 giugno, e una vendita del 10% corrisponderebbe a circa 21 miliardi di dollari ai prezzi di chiusura di venerdì, secondo i calcoli di Reuters.

Incluse le opzioni su azioni, Musk controlla il 23% di quella che è la compagnia automobilistica di maggior valore al mondo.

Il sondaggio di Musk arriva poco dopo una proposta avanzata dal gruppo democratico al Senato Usa, che vorrebbe tassare i titoli ed altri asset dei miliardari per contribuire a finanziare il programma di spesa del presidente Joe Biden e risolvere un vuoto normativo che ha consentito ai ricchi di rinviare il pagamento delle tasse sui capital gain a tempo indeterminato.

Alle 13,26 a Francoforte, il titolo Tesla perde il 5,37%.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli