Italia markets close in 1 hour
  • FTSE MIB

    23.978,50
    -116,50 (-0,48%)
     
  • Dow Jones

    31.720,65
    +458,75 (+1,47%)
     
  • Nasdaq

    11.397,02
    +42,41 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • Petrolio

    109,81
    -0,47 (-0,43%)
     
  • BTC-EUR

    28.267,03
    -64,39 (-0,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    676,34
    +1,46 (+0,22%)
     
  • Oro

    1.855,70
    +13,60 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0671
    +0,0109 (+1,04%)
     
  • S&P 500

    3.943,19
    +41,83 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    20.470,06
    -247,18 (-1,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.682,10
    +25,07 (+0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8482
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0290
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3629
    +0,0073 (+0,54%)
     

Tutto da Rifare per l’Euro Dollaro che Rientra nella Fase Laterale

·2 minuto per la lettura

Un dollaro americano in grande spolvero ha portato il prezzo dell’euro dollaro nei pressi del livello (e supporto) psicologico 1,13, rientrando inoltre all’interno della fase laterale lasciata poco più di due settimane fa. Il future del dollaro usa è in forte rialzo a causa delle forti pressioni ribassiste nel comparto azionario, il quale continua ad essere sotto pressione in vista della riunione di questa settimana del FOMC.

Il timore è che la Federal Reserve possa aumentare la propria view da falco, le cui conseguenze sono ad ora sconosciute. La Banca Centrale Statunitense ha affermato che stanno esaminando 3-4 possibili aumenti dei tassi nel 2022 già dal mese di dicembre dello scorso anno. La maggior motivazione che va per la maggiore è la grossa necessità della Federal Reserve di abbattere nel più breve tempo possibile l’inflazione, la quale ha registrato un livello che non veniva toccato da quasi 40 anni.

Un dollaro americano in forze si prende la scena

Dopo un diverse settimane di fase laterale e un tentativo di invertire la tendenza, il future del dollaro americano (indice DXY) è tornato prepotentemente alla ribalta dopo un gran rimbalzo sulla trendline dinamica rialzista.

Come ben evidente nel grafico precedente, il future DXY ha ripreso e superato il livello annuale 95,933 e la fase laterale (colore rosso). Da quel momento l’euro dollaro è stato influenzato fortemente al ribasso e al momento non ci sono input che lascia presupporre una ripresa del ribasso e di conseguenza il rialzo del fiber.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,1306, in piena tendenza ribassista e all’interno della fase di lateralità. Tutto da rifare per l’euro dollaro, dove due settimane fa sembrava in procinto di imporsi al rialzo, sfruttando il provvisorio momento di debolezza del dollaro americano.

È probabile che il cambio possa ritestare il limite superiore a 1,1250 e da non sottovalutare un tentativo di raggiungere il minimo del 2021 (terza settimana di novembre) a 1,1186.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli