Italia markets close in 3 hours 9 minutes

Analisi tecnica di metà sessione EUR/USD per il 2 aprile 2020

James Hyerczyk

L’Euro è diminuito rispetto al dollaro USA giovedì dopo che un rapporto mostrava che i prezzi alla produzione della zona euro sono diminuiti più del previsto a febbraio, trascinati principalmente da un forte calo dei prezzi dell’energia a seguito della guerra dei prezzi del petrolio tra Russia e Arabia Saudita.

L’ufficio statistico dell’Unione europea Eurostat ha dichiarato che i prezzi alle porte di fabbrica nei 19 paesi che condividono l’euro sono scesi dello 0,6% mese su mese a febbraio, con un calo dell’1,3% su base annua. Gli economisti cercavano un calo dello 0,2% mensile e un calo dello 0,7% su base annua.

Alle 12:34 GMT, l’ EUR/USD è scambiato a 1,0907, in calo dello 0,0059 o -0,54%.

Ultime notizie: il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha riferito che oltre 6,6 milioni di nuovi reclami senza lavoro sono stati presentati la scorsa settimana. Gli economisti stavano cercando una lettura di circa 3,1 milioni, una settimana dopo quasi 3,3 milioni di limatura.

EUR/USD giornaliero

Analisi tecnica giornaliera

La tendenza principale è in calo in base alla tabella dello swing giornaliero. Un trade through di 1,1147 cambierà l’andamento principale in rialzo. Una move through fino a 1,0636 segnalerà una ripresa della tendenza al ribasso.

L’intervallo principale è compreso tra 1,1496 e 1,0636. La sua zona di ritracciamento da 1,1066 a 1,1167 è una potenziale resistenza. Quest’area ha fermato il rally a 1,1147 il 27 marzo.

L’intervallo a breve termine è compreso tra 1,0636 e 1,1147. La sua zona di ritracciamento da 1,0892 a 1,0831 è il prossimo obiettivo al ribasso.

Previsioni tecniche giornaliere

In base all’azione anticipata dei prezzi e del prezzo attuale a 1,0907, la direzione dell’EUR/USD per il resto della sessione di giovedì sarà probabilmente determinata dalla reazione del trader al livello del 50% a breve termine a 1,0892.

Scenario ribassista

Una rottura al di sotto di 1,0892 indicherà la presenza di venditori. Il prossimo obiettivo al ribasso è il livello di Fibonacci a breve termine a 1,0831. Questo è seguito da un angolo di Gann rialzista a 1,0796.

Scenario rialzista

Una rottura al di sopra di 1,0892 segnalerà la presenza di acquirenti. Ciò potrebbe innescare un raduno in una coppia di angoli di Gann a 1,0956 e 1,0987. Quest’ultimo è il punto di innesco per una potenziale accelerazione al rialzo con il prossimo obiettivo un cluster di resistenza da 1,1066 a 1,1067.

Note rapide

La reazione dei trader alla zona di ritracciamento da 1,0892 a 1,0831 potrebbe impostare il tono più tardi nel corso della giornata. Gli acquirenti aggressivi in controtendenza possono provare a formare un fondo superiore secondario in un test di quest’area.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: