Italia markets open in 8 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    34.715,39
    -313,26 (-0,89%)
     
  • Nasdaq

    14.154,02
    -186,23 (-1,30%)
     
  • Nikkei 225

    27.772,93
    +305,70 (+1,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1315
    -0,0032 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    36.438,92
    -947,70 (-2,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    992,43
    -2,83 (-0,28%)
     
  • HANG SENG

    24.952,35
    +824,50 (+3,42%)
     
  • S&P 500

    4.482,73
    -50,03 (-1,10%)
     

Austria, Nehammer sarà nuovo leader Paese con linea dura su immigrazione

·2 minuto per la lettura
Austrian conservatives pick new leader for party and country

VIENNA (Reuters) - I conservatori al potere in Austria hanno scelto Karl Nehammer, l'attuale ministro degli interni per guidare il partito e la nazione dopo l'ondata di dimissioni da parte di alti funzionari scatenata dal passo indietro fatto da Sebastian Kurz.

Nehammer, 49 anni, che ha avuto finora un approccio piuttosto intransigente sull'immigrazione, succede a Kurz come capo del partito e guiderà il governo di coalizione con i Verdi. Nehammer prende le redini di un partito allo sbando da quando Kurz ha annunciato le dimissioni dal ruolo di cancelliere a ottobre, a seguito di un'indagine penale con lo ha visto accusato di reati di corruzione. Kurz ha finora negato ogni illecito.

Nehammer ha detto che vuole continuare a focalizzarsi sui temi centrali di legge e ordine, cari al governo Kurz durante i due mandati da cancelliere dal 2017.

"È importante per me, in quanto nuovo leader del Partito popolare, mantenere le nostre linee, dire chiaramente ciò che è necessario quando si affronta la questione della migrazione e dell'asilo, quando si tratta la questione della sicurezza per i nostri cittadini", ha detto Nehammer durante una conferenza stampa.

Il nuovo leader ha aggiunto che la lotta al coronavirus sarà una priorità assoluta. L'Austria è attualmente in lockdown, con le autorità che stanno cercando di allentare la pressione sugli ospedali mentre i tassi di infezione sono ancora elevati.

Non è ancora chiaro quando Nehammer presterà giuramento.

Le dimissioni di Kurz da leader del partito ieri hanno suscitato scosse interne al partito e hanno spinto due dei suoi più stretti collaboratori, il cancelliere Alexander Schallenberg e il ministro delle finanze Gernot Bluemel, ad annunciare che anche loro si sarebbero dimessi. Schallenberg era in carica da meno di due mesi.

Bluemel è indagato in un caso di corruzione separato e anche lui nega ogni accusa. Sia Bluemel che Kurz hanno detto che avere figli appena nati ha influenzato le loro decisioni.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli