Italia markets open in 3 hours 27 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.836,10
    +82,73 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1303
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    50.166,84
    -315,59 (-0,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.442,16
    +3,27 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    23.612,43
    -176,50 (-0,74%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Borsa Milano poco mossa, forte Tim, balza Aeffe, banche fiacche

·2 minuto per la lettura
Una donna davanti l'ingresso della borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari è stabile negli scambi di fine mattinata, leggermente più indietro rispetto agli altri listini continentali, ma rimane sempre sui massimi da ottobre 2008.

Gli scambi avvengono in un contesto odierno di mercato equilibrato, senza strappi, sostenuto dalle rassicurazioni di ieri della Bce sull'opportunità di continuare a fornire misure di stimolo e dai segnali di allentamento delle tensioni tra Stati Uniti e Cina dopo l'incontro, tra il presidente Usa Joe Biden ed il leader cinese Xi Jinping.

Sul fronte dei dati macro, dopo la pubblicazione del Pil della zona euro del terzo trimestre, in crescita del 2,2% in linea con le attese, le attenzioni del mercato si spostano nel pomeriggio sulle vendite al dettaglio Usa di ottobre, importante test sul tema inflazione e prospettive tassi.

Mentre a Wall Street i futures anticipano un'apertura fiacca, a Milano intorno alle 12,50 il FTSE Mib segna un frazionale rialzo dello 0,02%.

Tra i titoli in evidenza:

Ancora in luce Telecom Italia , in crescita del 2,8% circa sui massimi da inizio novembre con gli investitori che si riposizionano sul titolo, ritenuto a forte sconto, in attesa di qualche novità sul fronte della rete unica.

Acquisti su industriali, come Interpump (+2%) e petroliferi tra cui Eni in rialzo dell'1% in vista dell'investor day del 22 novembre da cui è attesa una maggiore visibilità sull'Ipo R&R.

Sempre tonico il lusso con Moncler in progresso dello 0,9%. Sugli scudi in particolare Aeffe, che balza del 9% sulla scia dei risultati sopra le attese e la previsione di un positivo impatto economico per i conti della società a seguito dell'annuncio del take over sui negozi Moschino in Cina. Il broker Intesa Sanpaolo ha alzato la raccomandazione a "Buy" con prezzo obiettivo a 3,2 euro.

Debole il comparto bancario con UniCredit e Banco Bpm in calo di poco meno dell'1%, e quello assicurativo che vede GENERALI in calo dello 0,8%.

Tra i titoli minori da segnalare, nell'Euronext Growth Milan (ex Aim), debutto boom per RACING FORCE con un balzo del 22,6%, fra i leader mondiali nel settore delle attrezzature per la sicurezza negli sport motoristici.

(Andrea Mandalà, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli