Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,96 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,65 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,03 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,01 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    22.695,82
    -250,63 (-1,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.792,40
    -14,50 (-0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0187
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,90 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8431
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9789
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3164
    -0,0018 (-0,13%)
     

Borsa Milano positiva su buone trimestrali, in luce Tenaris, DoValue

Una donna davanti all'ingresso della borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari in rialzo a inizio giornata come le altre borse europee, supportate dall'ondata di buoni risultati trimestrali.

Anche a Milano i conti societari sono il principale driver del listino.

Poco dopo le 10,00 l'indice FTSE Mib è in rialzo dello 0,7%.

Tra i titoli in evidenza:

Nel paniere principale spicca Tenaris con +3,8% dopo il balzo del 167% dell'Ebitda nel secondo trimestre, mentre scendono Eni e Saipem.

La buona intonazione delle banche europee dopo i conti migliori del previsto di Credit Agricole contagia anche gli istituti italiani, con Unicredit in rialzo di circa 2% e Intesa Sanpaolo di 0,6%.

Volatile Banco Popolare, partito in rialzo del 2% e ora leggermente negativo nonostante conti sopra le attese.

Ballerina anche Telecom Italia dopo il rialzo di ieri innescato dal miglioramento della guidance sull'Ebitda. Secondo un analista la revisione "non è particolarmente eccitante" e il movimento di ieri era "ingiustificato". Non sono stati dati inoltre aggiornamenti sulla strategia, sottolineano vari broker. Questa mattina ci sarà la call con gli analisti sui conti. Dopo varie altalene il titolo cede lo 0,6%.

Ancora forti Banca Mediolanum e Diasorin in scia ai risultati semestrali, corre DoValue grazie a utili sopra le attese trainati dalla crescita dei ricavi.

I conti trimestrali fanno bene anche a De Nora (+5,6%) e Safilo (+5,2%).

(Claudia Cristoferi, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli