Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.555,66
    -37,40 (-0,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0677
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5510
    -0,0039 (-0,25%)
     

Borsa Usa, Nasdaq ritraccia dopo rialzo iniziale, pesano incertezze virus

·2 minuti per la lettura
La facciata principale della sede della Borsa di New York
La facciata principale della sede della Borsa di New York

(Reuters) - Il Nasdaq ritraccia dopo i guadagni registrati in apertura e scambia ora in territorio negativo, in un clima di forte volatilità, dopo due sessioni caratterizzate dal sell-off dei titoli tech e un sentiment ancora fragile a causa dei timori relativi all'aumento dei casi di coronavirus e a una ripresa economica incerta.

I tre principali indici di Wall Street hanno rimbalzato in settimana, con gli investitori che scommettevano su una politica monetaria accomodante da parte della Federal Reserve; ma i flussi in acquisto si sono esauriti in mancanca di dettagli certi sul suo programma di stimolo.

L'S&P 500 e il Nasdaq sono finiti sotto pressione anche a causa di una rotazione settoriale fuori dai tecnologici e verso il comparto industriale e le aziende di trasporti.

Tesla, tuttavia, guadagna il 4,3%; due analisti hanno alzato il target di prezzo delle azioni dell'azienda produttrice di auto elettriche, prima dell'evento "Battery Day", a lungo atteso, della prossima settimana.

Alle 16,50 il Dow Jones Industrial Average è in ribasso di 25,95 punti, o dello 0,09%, a 27.876,03, l'S&P 500 cede 4,87 punti, o lo 0,15%, a 3.352,14 e il Nasdaq Composite perde 28,06 punti, o lo 0,26%, a 10.882,21.

Oracle cede lo 0,5% dopo che Reuters ha riferito che il Dipartimento del Commercio statunitense intende emanare oggi un ordine per impedire il download negli Stati Uniti delle app di origine cinese WeChat e TikTok a partire da domenica.

Il fornitore di elettricità PG&E scivola dello 2,5% dopo che il Cfo Jason Wells ha rassegnato le dimissioni per ricoprire lo stesso incarico in Centerpoint Energy.

Degli 11 settori principali dell'S&P, il comparto industriale, quello dei materiali e dell'energia hanno guadagnato oltre il 2% dall'inizio della settimana, mentre i titoli dei servizi di comunicazione e dei beni di consumo hanno registrato le perdite più consistenti.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)