Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.804,37
    +63,22 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.241,42
    +14,71 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.106,01
    +505,60 (+1,77%)
     
  • EUR/USD

    1,1601
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    53.867,71
    -805,50 (-1,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.503,60
    -1,55 (-0,10%)
     
  • HANG SENG

    26.038,27
    -93,76 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    4.580,53
    +14,05 (+0,31%)
     

Borse Europa in calo dopo massimi su nuove misure Pechino, Prosus ai minimi di un anno

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo ritraccia dai massimi storici dopo che i timori relativi a nuove misure di regolamentazione in Cina hanno spinto al ribasso Shanghai, mentre il settore dell'auto è in calo dopo aver mostrato dati solidi la scorsa settimana.

** Alle 11,10 l'indice STOXX 600 cede lo 0,46%, e rischia di interrompere un rally che dura ormai da quattro sessioni consecutive.

** Il settore automobilistico guida le perdite, con PORSCHE in ribasso del 5,6% scambiando ex dividendo, mentre la produttrice di componenti per auto FAURECIA perde il 4,4% malgrado abbia rivisto al rialzo il proprio target per il flusso di free cash flow per il 2021

** L'investitore in tecnologia olandese PROSUS, che possiede una quota del 28,9% in TENCENT, perde il 9% toccando i minimi di oltre un anno a causa della stretta di Pechino, che ha intensificato il controllo sul gigante cinese del web.

** Il più grande operatore europeo di voli low-cost, RYANAIR guadagna il 2,60% dopo aver alzato le proprie previsioni di traffico passeggeri per l'anno in corso, sulla scia delle prenotazioni estive

** La notizia ha offerto supporto al settore viaggi e tempo libero, uno dei pochi che registra un rialzo nella giornata di oggi.

** Gli analisti si attendono un balzo del 115% degli utili del secondo trimestre per le aziende quotate allo STOXX 600 rispetto allo scorso anno, secondo i dati Refinitiv Ibes. Quasi un terzo delle aziende ha pubblicato le trimestrali al momento, e il 63% ha superato le attese sugli utili.

** Nel frattempo il sondaggio dell'istituto Ifo ha mostrato un peggioramento del morale delle imprese tedesche, a causa dei persistenti timori relativi agli approvvigionamenti e dell'aumento dei casi Covid.

** Anche il settore bancario è in calo, con i rendimenti dei bond della zona euro che ritornano vicini ai minimi toccati di recente.

** La casa farmaceutica spagnola ALMIRALL perde il 7,42% dopo aver annunciato una perdita netta 42,8 milioni di euro.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli