Italia markets close in 6 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    25.363,78
    +12,18 (+0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,57
    +0,31 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    32.545,60
    -1.083,02 (-3,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    938,01
    -22,89 (-2,38%)
     
  • Oro

    1.812,40
    -9,80 (-0,54%)
     
  • EUR/USD

    1,1884
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.118,27
    +1,65 (+0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0748
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4864
    +0,0022 (+0,15%)
     

Cambio EUR/USD: Test di Supporto a 1,1780 con il Rialzo dell’Indice del Dollaro USA

·2 minuto per la lettura

Cambio EUR/USD ancora in difficoltà nella sessione di scambi di ieri, con alcuni cali che sono anche riusciti a portare il Fiber sotto il supporto di 1,1780. Nella serata, il cambio ha invece ripreso quota sopra 1,18, sempre sotto pressione a causa di un dollaro USA decisamente rialzista.

La pressione ribassista sul cambio EUR/USD in questo periodo si è fatta più forte anche a causa di un rafforzamento sistematico del dollaro statunitense e del timore sul fronte europeo per la variante Delta del Covid-19, che continua a minacciare le possibilità di ripresa delle economie nazionali con il rischio di nuove chiusure.

Stamattina, alle ore 7:35 il cambio EUR/USD si trova ancora in netto calo a 1,1783 mentre l’indice del dollaro USA segna i 92,94 punti, vicinissimo alla resistenza di 93 punti a causa del rialzo delle scorse ore.

Previsioni sul cambio EUR/USD

Se il cambio EUR/USD dovesse nuovamente spingersi sotto 1,1780, presto o tardi il supporto potrebbe cedere del tutto e aprire la strada a un calo verso 1,1750 e oltre.

La previsione ribassista vedrebbe poi un crollo verso il livello di 1,17 e persino verso il supporto intermedio di 1,1680.

Invece, un nuovo e più coraggioso rimbalzo da parte del cambio EUR/USD potrebbe permettere al cross di ritornare verso 1,1850 e da lì avviare un tentativo di inversione anche verso il livello psicologico di 1,19.

Il calendario economico per il cambio euro dollaro

Iniziando con l’euro, i dati maggiormente rilevanti saranno i dati PMI di Luglio a livello dell’Eurozona e i dati sulla fiducia di aziende e cittadini.

Inoltre, giovedì gli occhi saranno puntati sulla BCE e sulle sue decisioni in termini di tasso d’interesse applicato e non solo.

Per il dollaro statunitense, invece, attenzione ai dati PMI e al consueto aggiornamento sulle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli