Eni firma MoU con Sonangol per ampliare cooperazione su decarbonizzazione

Il logo di Eni in una stazione di servizio a Roma

MILANO (Reuters) - Eni e l'azienda petroliferta statale dell'Angola, Sonangol, hanno firmato un memorandum d'intesa per ampliare ulteriormente gli ambiti di cooperazione tra le due aziende nei settori della decarbonizzazione e della transizione energetica.

A dirlo la major in una nota in cui precisa che le aziende identificheranno e valuteranno congiuntamente opportunità nell'ambito della transizione energetica, comprese le filiere agro-industriali per la produzione di carburanti a minori emissioni di carbonio, la valorizzazione delle biomasse residue e l'ammoniaca verde per applicazioni agro-industriali.

Altri ambiti di collaborazione potranno riguardare, secondo la nota, "i minerali per la transizione energetica, come quelli utilizzati nella produzione di batterie e di energia rinnovabili, e l'ecosistema dell'innovazione, che comprende attività di capacity building, la valutazione e lo sviluppo di tecnologie innovative e di soluzioni digitali nei settori della transizione energetica e dell'agroalimentare, anche attraverso il sostegno alle start-up e alle piccole e medie imprese".

(Sara Rossi, editing Sabina Suzzi)