Italia markets open in 53 minutes
  • Dow Jones

    34.086,04
    +368,95 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    11.584,55
    +190,74 (+1,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0878
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    21.207,64
    +55,32 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    524,33
    +5,54 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    22.008,53
    +166,20 (+0,76%)
     
  • S&P 500

    4.076,60
    +58,83 (+1,46%)
     

Ford deciderà su tagli posti di lavoro in Europa entro metà febbraio - sindacato

Il logo Ford è raffigurato nello stabilimento Ford Motor Co di Genk

BERLINO (Reuters) - Ford intende decidere entro la metà di febbraio il numero di posti di lavoro che verranno tagliati in Europa.

Lo ha reso noto un portavoce del sindacato tedesco IG Metall.

I rappresentanti del sindacato incontreranno sabato la dirigenza Ford per la prossima fase dei colloqui, ha detto il portavoce dell'IG Metall, che ha minacciato disordini nel caso in cui la casa automobilistica statunitense dovesse tagliare posti di lavoro in Germania e in tutta la regione, come temuto.

Ieri, in una gremita sala riunioni della filiale Ford di Colonia, i dirigenti hanno presentato ai 12.000 lavoratori uno scenario 'worst-case', che prevederebbe di tagliare fino a 2.500 posti di lavoro nello sviluppo dei prodotti e altri 700 nell'amministrazione.

Sul tavolo c'è anche un secondo scenario, ha aggiunto il portavoce senza fornire dettagli.

Ford non ha commentato, facendo riferimento a una dichiarazione del 20 gennaio in cui affermava che il passaggio alla produzione di veicoli elettrici (Ev) richiede cambiamenti strutturali e che non avrebbe dato ulteriori comunicazioni finché i piani non fossero stati finalizzati.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sabina Suzzi)