Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.399,52
    -469,85 (-1,35%)
     
  • Nasdaq

    14.619,78
    -350,19 (-2,34%)
     
  • Nikkei 225

    30.183,96
    -56,10 (-0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,1693
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    35.616,38
    -1.682,22 (-4,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.029,67
    -27,48 (-2,60%)
     
  • HANG SENG

    24.500,39
    +291,61 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    4.364,70
    -78,41 (-1,76%)
     

Forex, Dollaro continua a risentire di dati inflazione Usa sotto attese

·1 minuto per la lettura
Una banconota stropicciata da un Dollaro

NEW YORK/LONDRA (Reuters) - Il dollaro è in leggera flessione rispetto alle principali valute, dopo che i dati di ieri sull'inflazione statunitense hanno indebolito le aspettative di un 'tapering' da parte della Fed.

L'indice del dollaro perde lo 0,07% contro un paniere di sei valute.

Ma il biglietto verde ha ridotto le perdite dopo che i prezzi all'import sono inaspettatamente scesi ad agosto e dopo una lettura migliore delle attese per l'indice di Fed NY, che misura l'andamento dell'attività manifatturiera di New York.

"Il dollaro lotta per trovare una direzione più chiara in mezzo a tutto questo", scrive in un report Shaun Osborne di Scotiabank, spiegando che da una parte dati deboli su payroll non agricoli e prezzi al consumo sembrano intaccare le aspettative della Fed, dall'altra la debolezza dell'azionario e la conseguente ricerca di asset rifugio può sostenere il dollaro.

Il rallentamento in Cina del ritmo di crescita della produzione industriale e delle vendite al dettaglio pesa su yuan e dollaro australiano.

(In Redazione Antonella Cinelli, Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli