Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    47.801,86
    -4.922,42 (-9,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.785,50
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    +0,0108 (+0,96%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8488
    +0,0076 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    1,0440
    -0,0043 (-0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4471
    +0,0296 (+2,09%)
     

Greggio, in rialzo in vista riunione Opec+

·1 minuto per la lettura
Una pompa petrolifera presso il Bacino Permian a Loving County

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio guadagnano terreno, spinti dalle aspettative che l'Opec e i suoi alleati confermino l'aumento lento della produzione nonostante gli appelli degli Stati Uniti e dei grandi importatori per ulteriori forniture per raffreddare i prezzi.

Alle 11,25 circa, i futures sul Brent scambiano ​​​​in rialzo dell’1,72%​​​​​​​​​​, o di 1,41 dollari, a 83,4​ dollari al barile, mentre il greggio Usa ​​​​​guadagna l’1,43%​​​​​​​​​​​, o 1,16 dollari​, a 82,02​​ dollari al barile.

L'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec) e i suoi alleati tra cui la Russia, il gruppo noto come Opec+, si riuniranno in giornata e si prevede che riconfermeranno i piani per mantenere gli aumenti mensili dell'offerta a 400.000 barili al giorno (bpd).

"Finora questa settimana i prezzi del petrolio sono stati scambiati in un intervallo ristretto, con gli investitori che valutano la probabilità che l'Opec+ possa cedere alle pressioni per fornire più greggio ai mercati petroliferi globali, così come le decisioni (che emergeranno) dalla riunione politica della Federal Reserve", ha detto Ehsan Khoman, capo di ricerca sui mercati emergenti di Mufg.

Secondo gli analisti di Citi, è probabile che l'Opec+ si attenga alla politica attuale nonostante le pressioni degli importatori di petrolio.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli