I mercati italiani sono chiusi

I Buy di oggi da Banca Sistema a StMicroelectronics

Finanzaoperativa.com
 

Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy Banca Sistema (Stoccarda: 3502371.SG - notizie) con target price di 3,20 euro in vista della pubblicazione dei risultati trimestrali in calendario domani 28 aprile, Fiat Chrysler Automobiles con prezzo obiettivo di 13 euro, alzato dai precedenti 12,70 euro in scia ai risultati del primo quarter (utili aumentati del 34% e fatturato del 4%), Italgas con fair value di 4,85 euro, alzato dai precedenti 4,35 euro in vista dei risultati trimestrali che saranno pubblicati il 5 maggio e Sogefi (Londra: 0NV0.L - notizie) con target di 4,50 euro (chiuso il primo trimestre con un utile netto di 11.6 milioni, rispetto ai 2.9 milioni precedenti, ricavi in crescita del 12.6% ed Ebitda salito del 30.2%).

Sempre Banca Akros giudica invece accumulate Amplifon (Londra: 0N61.L - notizie) con obiettivo di 11,20 euro e Cnh Industrial con target di 9,25 euro in vista dei risultati trimestrali che saranno diffusi oggi, Datalogic (Londra: 0E3C.L - notizie) con fair value di 24,20 euro dopo aver archiviato il primo trimestre con ricavi preliminari per 141.5 milioni, in crescita el 4.6% (+3.1% a cambi costanti), Gruppo Ed. L’Espresso con prezzo obiettivo di 1,12 euro in vista dei risultati trimestrali che saranno diffusi oggi e Telecom Italia (Amsterdam: TI6.AS - notizie) con target price di 1,15 euro (risultati in calendario il 3 maggio).

Ancora, Banca Imi assegna un buy ad Acea con obiettivo di 16 euro (chiuso il primo trimestre con un utile in calo dell’1.8% a 65.7 milioni di euro ma con un Ebitda cresciuto del 3.5% a 214.4 milioni), Coima Res con target di 9,20 euro in scia ai risultati trimestrali migliori delle stime, Cnh Industrial con obiettivo di 11,50 euro e Generali (EUREX: 566030.EX - notizie) con fair value di 17,10 euro (Fitch ha confermato il rating ad A- con outlook stabile).

Sempre per Banca Imi valgono inoltre un add A2a (EUREX: 928195.EX - notizie) con target di 1,55 euro (trimestrale al 10 maggio), Banca Mediolanum con obiettivo di 7,10 euro (sottoposto alla Corte di Giustizia Europea l’appello di Fininvest contro Banca d’Italia e Bce (Toronto: BCE-PRA.TO - notizie) per la quota nell’istituto), Safilo con fair value di 7,80 euro in scia alla nomina di Eugenio Razelli come nuovo presidente, Piaggio con obiettivo di 2,10 euro, alzato dai precedenti 1,74 euro dopo la trimestrale e Zignago Vetro con fair value di 6,90 euro in vista della trimestrale in calendario oggi.

Proseguendo, Equita Sim assegna un buy a StMicroelectronics (Londra: 0INB.L - notizie) con prezzo obiettivo di 15,20 euro in vista dei risultati del primo trimestre che saranno pubblicati oggi, Kepler Cheuvreux valuta buy Sogefi con fair value di 4,50 euro, Morgan Stanley (Xetra: 885836 - notizie) giudica overweight Fiat Chrysler Automobiles con obiettivo di 12,85 euro e Goldman Sachs (NYSE: GS-PB - notizie) inserisce nella propria selected list Fiat Chrysler Automobiles con target di 20,10 euro.

Gianluigi Raimondi

 

Autore: Finanzaoperativa.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online