Impregilo cede il rimanente 6,5% di Ecorodovias per 193 milioni

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
IPG.MI4,880,00

Impregilo (Milano: IPG.MI - notizie) ha ceduto il rimanente 6,5% della brasiliana Ecorodovias a Btg Pactual a fronte di un incasso di 193 milioni di euro al netto di imposte. La valorizzazione dell'intera partecipazione in Ecorodovias genera così un incasso netto per il gruppo di costruzioni pari a circa 925 milioni. La mossa era ormai scontata e l'azione scende dello 0,11% a quota 3,768 euro in borsa.

L'operazione, ha spiegato la società guidata da Pietro Salini, è un passo fondamentale nella realizzazione del nuovo piano industriale 2013-2015, che prevede la rifocalizzazione nel settore strategico delle costruzioni e un'allocazione più efficiente del capitale in una prospettiva di ottimizzazione dei ritorni per tutti gli azionisti.

In seguito alla cessione annunciata la posizione finanziaria netta del gruppo dovrebbe salire da 430 a circa 630 milioni di euro. "La cifra è quasi allineata alle nostre attese e conferma la volontà di Impregilo di concentrarsi nell'attività di costruzioni", commentano gli analisti di Intermonte.

Ma la mossa di oggi è anche un punto chiave per l'equity story di Impregilo che ora è in grado di pagare un dividendo straordinario nella primavera di quest'anno . Con una plusvalenza stimata dagli analisti di circa 700 milioni di euro , la società potrebbe infatti pagare un consistente dividendo extra .

La decisione sarà presa a marzo e il dividendo pagato a maggio. Per evitare di utilizzare tutta la cassa a disposizione, Impregilo potrebbe decidere di distribuire 1 euro per azione, quanto stima il consenso degli analisti, ma alcuni di loro si aspettano di più: Banca Akros (rating accumulate e target price a 4 euro) 1,25 euro per azione (circa 500 milioni di euro ), invece Intermonte (outperform e target price a 4 euro) 1,5 euro per azione.

Peraltro gli analisti di Equita (buy e target price a 4,3 euro), che hanno apprezzano la strategia del nuovo management finalizzata alla massimizzazione del ritorno per gli azionisti razionalizzando il capitale investito della società, non escludono ulteriori pagamenti di dividendi straordinari visto che esistono ingenti riserve di valore derivanti dalla potenziale cessione degli asset non core.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati