Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 49 minutes
  • FTSE MIB

    34.448,10
    +78,91 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    41.081,08
    +126,60 (+0,31%)
     
  • Nasdaq

    18.109,52
    -399,82 (-2,16%)
     
  • Nikkei 225

    41.097,69
    -177,39 (-0,43%)
     
  • Petrolio

    82,20
    +1,44 (+1,78%)
     
  • Bitcoin EUR

    59.630,94
    +1.356,71 (+2,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.347,59
    +5,27 (+0,39%)
     
  • Oro

    2.472,20
    +4,40 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0937
    +0,0035 (+0,32%)
     
  • S&P 500

    5.605,69
    -61,51 (-1,09%)
     
  • HANG SENG

    17.739,41
    +11,43 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.905,50
    -42,33 (-0,86%)
     
  • EUR/GBP

    0,8398
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9685
    -0,0059 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,4960
    +0,0060 (+0,41%)
     

Italia, manifattura ancora in contrazione a giugno - Pmi

La bandiera italiana sventola davanti all'Altare della Patria, noto anche come "Vittoriano", nel centro di Roma

ROMA (Reuters) - L'attività manifatturiera italiana si è contratta per il terzo mese consecutivo a giugno, più o meno allo stesso ritmo del mese precedente, colpita dalle scarse performance della produzione e dei nuovi ordini.

L'indice Hcob Global Purchasing Managers' Index (Pmi) per il settore manifatturiero della terza economia della zona euro è salito marginalmente a 45,7 da 45,6 di maggio, rimanendo ben al di sotto della soglia di 50 punti che separa la crescita dalla contrazione.

Il risultato è stato comunque superiore alla previsione mediana di 44,4 in un sondaggio di otto analisti condotto da Reuters.

L'indice è rimasto in territorio di contrazione per 14 degli ultimi 15 mesi.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I sottoindici della produzione manifatturiera e dei nuovi ordini sono stati entrambi ben al di sotto della soglia chiave di 50 a giugno, con il primo che è sceso a 44,6 da 46,8 di maggio e il secondo che è rimasto sostanzialmente stabile a 42,4 rispetto al precedente 42,3.

L'indicatore dell'occupazione è salito a 49,5 da 48,7 di maggio.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Sabina Suzzi)