Italia Markets closed

Oro: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – In netto rialzo nonostante un dollaro USA forte

James Hyerczyk
L’oro potrebbe chiudere la sessione in rialzo, ma in realtà è a metà dell’ampio intervallo di oscillazione degli ultimi due giorni. Mantenendosi all’interno di questo intervallo segnalerà l’indecisione degli investitori

L’oro, poco prima dell’apertura regolare della sessione di martedì, sta mantenendo i guadagni nonostante un’impennata nel dollaro USA contro un paniere di valute. Ciò è sorprendente perché solitamente un dollaro più forte porta a un calo di domanda estera per i future sull’oro denominati in dollari. Eliminando i soliti sospetti, come il dollaro e la domanda di asset a rischio elevato, abbiamo concluso che l’oro è sostenuto da un altro tonfo dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA.

Alle ore 10:11 GMT, su Comex, i future sull’oro con scadenza ad agosto si attestano a 1349,10 $, in rialzo di 6,10 $ (+0,45%).

Il calo dei rendimenti dei titoli del Tesoro è influenzato dai commenti accomodanti del presidente della Banca centrale europea (BCE) Mario Draghi al Forum della BCE, tenutosi a Sintra, in Portogallo. Nel suo discorso, Draghi ha difeso gli strumenti che l’organizzazione ha a disposizione, dicendo che il suo programma di acquisto di asset ha ancora un notevole margine di manovra; ha anche detto che, se l’inflazione non raggiungerà l’obiettivo, la BCE potrebbe tagliare nuovamente i tassi di interesse o acquistare beni. Questi commenti sono stati abbastanza accomodanti da ridurre i rendimenti dei titoli tedeschi così come i rendimenti di quelli del Tesoro, contribuendo a incrementare la domanda di oro. Il metallo prezioso non paga un dividendo o un interesse, ma diventa una risorsa interessante in  ambienti a basso tasso di interesse.

Previsione giornaliera

L’oro potrebbe chiudere la sessione in rialzo, ma in realtà è a metà dell’ampio intervallo di oscillazione degli ultimi due giorni. Mantenendosi all’interno di questo intervallo segnalerà l’indecisione degli investitori prima dell’inizio della riunione di due giorni della Federal Reserve, atteso in giornata. Mercoledì, la Fed dovrebbe lasciare invariato il tasso di interesse di riferimento. Tuttavia, il presidente della Fed Jerome Powell e gli altri membri potrebbero lasciare la porta aperta per un taglio dei tassi a luglio o settembre. I futures sui fondi della Fed indicano una probabilità di circa il 20% per un taglio di giugno e di circa l’80% per un taglio di luglio.

I tempi del primo taglio del tasso della Fed in 10 anni sono messi in discussione perché alcuni investitori ritengono che l’economia sia abbastanza forte da portare a ritardare la decisione. Inoltre, questi investitori ritengono che la banca centrale potrebbe aver bisogno di vedere più dati prima di prendere le loro decisioni. Stando così le cose, la Fed probabilmente rilascerà un messaggio molto accomodante, rinunciando alla parola “paziente” nella sua dichiarazione di politica monetaria. Questo dovrebbe essere sufficiente per rendere più chiaro un taglio dei tassi entro uno o tre mesi. L’oro dovrebbe continuare a essere supportato dalle prospettive di tassi più bassi, ma i guadagni potrebbero continuare a essere limitati se il dollaro continua a rafforzarsi.

 

 

 

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: