Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.277,49
    +70,07 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    33.476,46
    -305,02 (-0,90%)
     
  • Nasdaq

    11.004,62
    -77,39 (-0,70%)
     
  • Nikkei 225

    27.901,01
    +326,58 (+1,18%)
     
  • Petrolio

    71,59
    +0,13 (+0,18%)
     
  • BTC-EUR

    16.255,84
    -192,07 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    402,11
    -4,14 (-1,02%)
     
  • Oro

    1.809,40
    +7,90 (+0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,0545
    -0,0014 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    3.934,38
    -29,13 (-0,73%)
     
  • HANG SENG

    19.900,87
    +450,64 (+2,32%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.942,62
    +21,35 (+0,54%)
     
  • EUR/GBP

    0,8589
    -0,0037 (-0,42%)
     
  • EUR/CHF

    0,9838
    -0,0046 (-0,46%)
     
  • EUR/CAD

    1,4365
    +0,0020 (+0,14%)
     

Pre-market: futures USA in calo dopo il rialzo dei tassi


Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market, i futures azionari statunitensi erano in ribasso dopo che la Federal Reserve ha aumentato dello 0,25% il tasso target sui Fed Funds; si tratta del primo rialzo dei tassi di interesse dal 2018. Gli investitori attendono i risultati degli utili da Dollar General Corporation (NYSE:DG), FedEx Corporation (NYSE:FDX) e Accenture plc (NYSE:ACN).

I dati sull'avvio di nuove abitazioni, sulle concessioni edilizie, sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti e l'indice manifatturiero della Federal Reserve di Philadelphia saranno pubblicati alle ore 8:30 ET; i dati sulla produzione industriale per febbraio verranno diffusi alle 9:15 ET.

Oggi i futures sull’indice Dow Jones cedevano 58 punti attestandosi a 34.001 e quelli sull’S&P 500 arretravano di 11 punti a quota 4.347; i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 40,75 punti a 13.912,25.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento del 4,2% a 102,17 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo del 4,3% a 99,15 dollari al barile. La scorsa settimana le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sono aumentate di 4,3 milioni di barili, secondo quanto riportato mercoledì dall'Energy Information Administration (EIA). Il report settimanale dell'EIA sulle riserve di gas naturale degli USA in stoccaggio sotterraneo è previsto per le ore 10:30 ET.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 81.289.600 contagi e circa 994.730 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.001.470 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 29.478.030.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno avviato la seduta perlopiù in calo. L’indice STOXX Europe 600 saliva dello 0,1%, mentre lo spagnolo Ibex 35 era in calo dello 0,2%, il FTSE 100 di Londra e l’indice francese CAC 40 arretravano entrambi dello 0,1% e il tedesco DAX segnava -0,4%. A gennaio il deficit commerciale della Spagna è salito a 6,1 miliardi di euro rispetto agli 1,8 miliardi del mese scorso. Nel mese di febbraio le vendite di autovetture nell'Unione Europea sono diminuite del 6,7% su base annua a 719.465 unità.

I listini asiatici hanno terminato gli scambi in rialzo. L’indice giapponese Nikkei 225 difatti ha guadagnato il 3,64%, l’Hang Seng di Hong Kong è balzato del 7,04%, il cinese Shanghai Composite ha guadagnato l’1,4%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è salito dell’1,1% e l’indiano BSE Sensex ha segnato +1,8%. L’Autorità monetaria di Hong Kong ha aumentato i tassi di interesse di 25 punti base. A febbraio le vendite di nuove abitazioni in Australia hanno avuto una flessione del 7%, mentre il tasso di disoccupazione nel Paese è sceso al 4% dal dato di gennaio del 4,2%. A gennaio gli ordini di macchinari nel settore privato in Giappone sono diminuiti del 2%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di RBC Capital hanno declassato il titolo Union Pacific Corporation (NYSE:UNP) da Outperform a Sector Perform e hanno abbassato il target price da 271 a 258 dollari.

In pre-market le azioni di Union Pacific erano in calo dello 0,5% a 262,75 dollari.

Ultime notizie

  • Guess?, Inc. (NYSE:GES) ha riportato risultati del quarto trimestre più deboli del previsto e annunciato l'intenzione di sottoscrivere un piano di buyback da 175 milioni di dollari; inoltre, la società ha nominato Dennis Secor nuovo direttore finanziario.

  • Giovedì Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha aumentato i prezzi del suo SUV entry-level Model Y in Cina, ha riferito giovedì CnEVpost, citando il sito web della società.

  • Williams-Sonoma, Inc. (NYSE:WSM) ha riportato risultati del quarto trimestre superiori alle attese e ha annunciato un programma di buyback da 1,5 miliardi di dollari; inoltre, la società ha incrementato il dividendo trimestrale.

  • Airbus SE (OTC:EADSY) è interessata a rilevare l’attività di cybersecurity dell’azienda software francese Atos (OTC:AEXAY), secondo Reuters, che cita la francese BFM TV.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia