Italia Markets open in 4 hrs 40 mins
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.581,98
    +416,39 (+1,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    +0,0011 (+0,0953%)
     
  • BTC-EUR

    15.938,57
    -88,41 (-0,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    376,56
    +6,81 (+1,84%)
     
  • HANG SENG

    26.925,89
    +337,69 (+1,27%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Previsioni su Oro, Petrolio e Gas Naturale: Investitori ancora Ottimisti per Greggio e Gas

Alberto Ferrante
·3 minuto per la lettura

Petrolio e gas naturale hanno continuato a muoversi in rialzo, cavalcando l’ipotesi di una ripresa della domanda prima del previsto grazie al vaccino. L’oro si è invece ulteriormente indebolito, a causa dell’andamento del dollaro statunitense che continua a rafforzarsi già da tre giorni.

Previsioni sul prezzo dell’oro

Nella serata di ieri il prezzo dell’oro è tornato a scendere testando ancora una volta la fascia di supporto a 1850 dollari, per poi risalire lievemente.

La giornata è stata però particolare per via della festività statunitense del Veterans Day che ha ridotto i volumi di trading a livello complessivo.

Secondo l’analisi tecnica, la resistenza resta fissata intorno ai 1895 dollari per il metallo prezioso, mentre il supporto ancora marmoreo è rappresentato dai 1848 dollari l’oncia, valore che coincide con i minimi toccati a Settembre 2020.

Il prezzo dell’argento si è invece mantenuto stabile intorno ai 24,2 dollari.

Previsioni sul Prezzo del Petrolio e del Gas Naturale

Il greggio Wti ieri si è spinto intorno ai 41,5 dollari al barile, mentre il Brent si è ritirato dopo aver superato i 44,5 dollari, restando comunque su buoni livelli.

L’andamento attuale continua a palesare la fiducia degli investitori per la ripresa della domanda, e per certi versi risulta comprensibile nel breve periodo, considerando che per troppo tempo il prezzo del petrolio è rimasto congelato intorno ai 40 dollari per l’assenza di qualsivoglia segnale di speranza all’orizzonte.

Sia per il Wti che per il Brent, però, risulta ancora troppo rischioso puntare su un aumento del prezzo superiore ai 45 dollari, dal momento che l’eccesso di offerta resta ancora preoccupante. Qualora l’OPEC+ dovesse decidersi a rispondere alla seconda ondata di contagi con tutti gli strumenti a sua disposizione per limitare la produzione, allora l’andamento potrà migliorare ulteriormente.

Il gas naturale ha invece finalmente superato i 3 dollari per la seconda volta nelle ultime settimane e adesso il prezzo potrebbe nuovamente crescere fino ai 3,4 dollari, sebbene vada considerato che in questo secondo tentativo il rialzo potrebbe essere meno repentino rispetto alla scorsa volta.

Il Calendario Economico della Settimana

I mercati europei hanno continuato a crescere, archiviando la terza seduta di fila caratterizzata da rialzi non indifferenti sul piano cumulativo. Così, il FTSE MIB di Milano ha chiuso in rialzo del +0,62% sfiorando i 21.000 punti, mentre il DAX30 di Francoforte è cresciuto del +0,40% e il CAC40 di Parigi del +0,48%. Per la terza seduta di fila, l’andamento migliore è quello registrato dall’Ibex-35 di Madrid, in rialzo del +1,07%.

La settimana prosegue quest’oggi con diversi dati dal Regno Unito, come gli investimenti delle aziende, il PIL trimestrale e la produzione industriale e manifatturiera.

Nella prima mattinata arriveranno anche i rapporti mensili da parte dell’AIE, l’Agenzia Internazionale per l’Energia e la BCE, oltre al discorso della Bank of England da parte del Governatore Bailey.

Nella medesima giornata si terrà anche la Riunione dell’Eurogruppo, a cui seguirà la produzione industriale in Unione Europea e diversi dati statunitensi, come quelli sulle richieste dei sussidi di disoccupazione.

Come sempre, giungeranno anche i dati sulle scorte di petrolio greggio, la produzione di distillato e quella di benzina.

Domani infine sarà il turno del PIL trimestrale e della bilancia commerciale a livello dell’Unione Europea, a cui segue la variazione trimestrale del livello di occupazione.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: