Italia Markets closed

Prezzo dell’oro Previsione giornaliera fondamentale – Il mancato aumento degli attacchi sauditi suggerisce un basso interesse di acquisto

James Hyerczyk

I futures sull’oro sono scambiati in ribasso martedì, poiché le preoccupazioni per l’escalation delle tensioni in Medio Oriente si attenuano con gli investitori che spostano la loro attenzione sull’inizio della riunione politica di due giorni della Federal Reserve americana. Gli acquirenti di questo “rifugio sicuro” sembrano essersi spostati ai margini prima della riunione. Lo si vede anche in altri beni rifugio come Treasurys e Yen giapponese. La domanda di attività rischiose come le azioni è stata abbastanza forte da stabilizzare i mercati azionari.

Alle 09:17 GMT, l’oro Comex di Dicembre negozia $ 1505,10, in calo di $ 6,40 o -0,42%.

La Fed inizia l’incontro di 2 giorni

L’oro non è solo scambiato in ribasso, ma ha anche eliminato il minimo di ieri, il che indica che la vendita è relativamente forte. Inoltre, il rally di lunedì non è riuscito a impressionare i commercianti rialzisti anche sullo sfondo degli attacchi in Arabia Saudita.

L’azione dei prezzi suggerisce che gli investitori in oro non sono preoccupati per le tensioni geopolitiche come lo sono per la Fed. Sebbene i politici delle banche centrali dovrebbero ampiamente tagliare il loro tasso di interesse di riferimento di 25 punti base, i suoi sentimenti riguardo ai futuri tagli dei tassi sono la principale preoccupazione per gli investitori in oro.

Gli operatori esamineranno la dichiarazione di politica monetaria della Fed per sapere se un terzo taglio dei tassi quest’anno avrà luogo tra ottobre e Novembre.

Le aspettative Fed potrebbe non tagliare i tassi di interesse in aumento

Secondo la CNBC, c’è un terzo sviluppo che pesa sui prezzi dell’oro. “L’aumento dei prezzi dell’energia lunedì ha contribuito ad aggiungere al sentimento che la Federal Reserve improvvisamente potrebbe non avere tanta fretta di tagliare i tassi di interesse”, scrive la CNBC.

“I commercianti nel mercato dei futures sui fondi alimentati lunedì hanno valutato i prezzi con una probabilità del 34% che la Fed rimanga sui tassi; la probabilità era zero un mese fa e solo il 5,4% una settimana fa, secondo il CME ”, ha riferito la CNBC.

“Mentre la spinta dell’inflazione dai prezzi del petrolio ai prezzi core è piccola, il salto dei prezzi complessivi, in combinazione con i segnali che l’inflazione core si sta già riscaldando, può rendere più difficile per la Fed tagliare ulteriormente i tassi”, ha detto Beth Ann Bovino, capo economista statunitense presso S&P Global Ratings. “Avevano un cuscino su cui ripiegare con una minore inflazione – potevano ridurre i tassi dato che l’inflazione era bassa. Il cuscino è stato rimosso? ”

Previsioni giornaliere

Il recente sell-off dai massimi pluriennali indica che gli investitori in oro hanno ridotto le possibilità di una recessione negli Stati Uniti, l’attuale azione laterale sui prezzi indica che gli investitori sono alla ricerca di un nuovo catalizzatore. Il taglio del tasso di 25 punti è in valutazione. I trader si sentono anche più ottimisti rispetto alle relazioni commerciali USA-Cina.

Se la Fed decidesse di trasferire un taglio dei tassi a settembre, i prezzi dell’oro potrebbero scendere fino a $ 50. Tuttavia, questo è altamente improbabile. Se la dichiarazione della Fed indica che potrebbe passare un taglio dei tassi di ottobre o dicembre, allora l’oro potrebbe perdere $ 25.

 

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: