Terna, piano 2013-2017: 4,1 mld investimenti per sviluppo rete

Roma, 6 feb. (LaPresse) - Il consiglio di amministrazione di Terna, che si è riunito oggi sotto la presidenza di Luigi Roth, ha approvato il piano strategico del gruppo per il periodo 2013-2017, presentato dall'amministratore delegato, Flavio Cattaneo: previsti investimenti per 4,1 miliardi di euro per la manutenzione e lo sviluppo della rete, di cui circa 300 milioni in sistemi di accumulo. Per quanto riguarda le attività non tradizionali è prevista una pipeline di attività per un valore di circa 400 milioni di euro cumulati e un potenziale di ulteriori 900 milioni di euro nell'orizzonte di piano. Previsto anche un rafforzamento dell'ebitda margin, che si attesterà ad oltre l'80% nel 2017. Durante il periodo del piano è previsto, inoltre, il mantenimento di una struttura del capitale solida e un miglioramento dei ratio finanziari. Nello specifico, il gruppo Terna prevede di investire, nei prossimi cinque anni, 4,1 miliardi di euro in attività regolate dall'Aeeg (Autorità per l'energia elettrica e il gas) per la sicurezza e l'ammodernamento della rete elettrica, dei quali l'83% sarà destinato allo sviluppo della rete. Dei 4,1 miliardi di euro, circa 300 milioni saranno destinati alla realizzazione dei sistemi di accumulo. "Guardando all'orizzonte di medio-lungo termine - sottolinea Terna - il piano di sviluppo 2013 della rete di trasmissione nazionale conferma investimenti per 7,9 miliardi di euro".

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.439,33 0,44% 11:34 CEST
Eurostoxx 50 3.128,83 0,33% 11:19 CEST
Ftse 100 6.571,82 0,19% 11:19 CEST
Dax 9.305,83 0,13% 11:19 CEST
Dow Jones 16.424,85 +1,00% 16 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,53 0,00% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati