Italia markets close in 7 hours 19 minutes
  • FTSE MIB

    24.589,81
    -101,65 (-0,41%)
     
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.100,38
    -584,99 (-1,97%)
     
  • Petrolio

    64,04
    +0,66 (+1,04%)
     
  • BTC-EUR

    45.358,16
    -2.347,21 (-4,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.228,87
    -70,09 (-5,40%)
     
  • Oro

    1.771,70
    +1,10 (+0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,2069
    +0,0028 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     
  • HANG SENG

    29.144,25
    +38,10 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.006,54
    -13,37 (-0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8629
    +0,0024 (+0,28%)
     
  • EUR/CHF

    1,1036
    +0,0028 (+0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,5076
    -0,0005 (-0,03%)
     

Borsa Milano in lieve rialzo, strappa Avio, forte Unieuro

·1 minuto per la lettura
Una donna davanti l'ingresso della borsa di Milano

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Piazza Affari si muove in lieve rialzo in un contesto europeo positivo sulla scia dei nuovi massimi toccati dai futures sugli indici Usa dopo che la Fed ha sottolineato l'impegno a mantenere la politica monetaria super accomodante anche se l'economia dovesse avviarsi verso una rapida ripresa.

Tra i titoli in evidenza:

Svetta Avio con un balzo di oltre il 10%, con un trader che cita l'upgrade di Bofa a "buy" su un titolo un po' dimenticato dal mercato. Negativa invece Leonardo, che controlla poco meno del 30% della società aerospaziale e cede l'1,1%.

Fra le banche, bene Intesa Sanpaolo (+0,4%), mentre ritraccia Unicredit (-1,1%).

Prosegue forte Nexi con un balzo del 2,45% dopo che ieri il Senato ha bocciato la mozione di Fratelli d'Italia che chiedeva lo stop del provvedimento "cashback di Stato". Il broker Equita ritiene che "lo scenario più probabile sia il mantenimento della misura con una allocazione di fondi ridotta. In tale scenario non vediamo impatti significativi per Nexi considerando che per il 2021 l'impatto positivo atteso dalla misura sul fatturato della società è di circa 1%".

Bene Unieuro che sale del 4% circa sulla scia della notizia di due giorni fa che Iliad ha comunicato di avere acquisito una partecipazione del 12% nel gruppo. Il titolo ha rinnovato i massimi storici a 22,64 euro.

Rimbalza Moncler (+0,9%) dopo il brusco calo di ieri e in scia alla decisione di Jefferies di alzare il prezzo obiettivo a 55 euro da 54,5 precedente.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi)