Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.532,43
    +42,36 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    11.527,73
    +109,58 (+0,96%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0601
    +0,0135 (+1,29%)
     
  • BTC-EUR

    28.494,34
    +545,46 (+1,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    672,60
    +20,37 (+3,12%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.941,57
    +17,89 (+0,46%)
     

Consumi energia elettrica, a marzo in aumento del 3,5% - Terna

·1 minuto per la lettura
Il filamento rotto di una lampadina del produttore di illuminazione Osram

MILANO (Reuters) - A marzo l'Italia ha consumato 27,3 miliardi di kWh di energia elettrica con il fabbisogno in crescita del 3,5% rispetto allo stesso mese del 2021 e in linea con quello di febbraio del 2022.

E quanto comunica Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale.

Nel primo trimestre dell'anno la richiesta di energia elettrica italiana è in aumento del 2,6% rispetto al corrispondente periodo del 2021 (+2% il valore rettificato).

A marzo la domanda di energia elettrica italiana è stata soddisfatta per l'87% con la produzione nazionale e per la quota restante (13%) dal saldo dell'energia scambiata con l'estero, dettaglia la nota.

Nel periodo delle festività di Pasqua, considerando i giorni da sabato 16 a lunedì 18 aprile 2022, le fonti rinnovabili hanno coperto mediamente oltre la metà della domanda di elettricità italiana.

(Giancarlo Navach, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli