Italia markets open in 1 hour 36 minutes
  • Dow Jones

    35.227,03
    +646,95 (+1,87%)
     
  • Nasdaq

    15.225,15
    +139,68 (+0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.455,60
    +528,23 (+1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1296
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    45.239,07
    +1.889,39 (+4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.320,13
    +59,97 (+4,76%)
     
  • HANG SENG

    23.812,94
    +463,56 (+1,99%)
     
  • S&P 500

    4.591,67
    +53,24 (+1,17%)
     

Digitale terrestre, il 20/10 è switch off: come capire se serve una nuova tv, i bonus, cosa succede

·2 minuto per la lettura
- (Photo: ANGELO CARCONIANSA)
- (Photo: ANGELO CARCONIANSA)

Lo switch off è previsto per domani, 20 ottobre. Da questa data, infatti, quindici canali di Rai e Mediaset saranno visibili solo con l’alta definizione e serviranno un apparecchio tv o un decoder di ultima generazione per riceverli.

I canali del servizio pubblico coinvolti sono Rai 4, Rai 5, Rai YoYo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium, Rai Scuola. Inoltre, sempre da domani, cambieranno codifica anche i canali Mediaset, da TgCom24 a Virgin Radio.

Come faccio a verificare se il mio apparecchio supporta il nuovo segnale?

Per verificare se la vostra tv o il decoder supportano l’alta definizione (Mpeg 4) sarà sufficiente andare su uno di questi canali: 501 per Raiuno HD, 505 per Canale 5 HD e 507 per LA7 HD. Ma prima di farlo occorre risintonizzare l’apparecchio televisivo o il decoder, seguendo le istruzioni riportate a questo link. Se una volta effettuata la risintonizzazione, nessuno dei canali 501, 505 o 507 sarà visibile, vorrà dire che non disponete di una tv o di un decoder compatibile con le nuove codifiche. Ma nessun problema: potete usufruire del bonus tv per acquistarne uno di ultima generazione.

Quali sono gli incentivi

Gli incentivi messi in campo dal governo sono due. Il primo è il Bonus TV - Decoder, con valore fino a 30 euro, è un’agevolazione per l’acquisto di TV e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC) che diventeranno operativi a partire dal 2022, nonché per l’acquisto di decoder per la ricezione satellitare. Il secondo è il Bonus TV - Decoder è disponibile fino al 31 dicembre 2022 o all’esaurimento delle risorse stanziate ed è riservato alle famiglie con ISEE fino a 20 mila euro. Lo stanziamento complessivo previsto per il fondo unico del Bonus rottamazione tv e Bonus Tv - decoder è pari a circa 250 milioni di euro.

Il bonus viene erogato sotto forma di sconto praticato dal venditore sul prezzo del prodotto acquistato. Per ottenere lo sconto, i cittadini devono presentare al venditore una richiesta per acquistare una TV o un decoder beneficiando del bonus. A tal fine devono dichiarare di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo familiare di fascia ISEE che non superi i 20.000 euro e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fruito del bonus (qui il PDF del modulo di richiesta).

Per verificare che una TV o un decoder rientrino tra i prodotti per i quali è possibile usufruire del bonus è a disposizione dei cittadini una lista di prodotti “idonei” a questo indirizzo.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli