Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    37.824,59
    -158,65 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    15.946,14
    -228,95 (-1,42%)
     
  • Nikkei 225

    39.232,80
    -290,75 (-0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,0633
    -0,0014 (-0,13%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.047,91
    -123,91 (-0,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • HANG SENG

    16.600,46
    -121,23 (-0,72%)
     
  • S&P 500

    5.079,92
    -43,49 (-0,85%)
     

Ericsson licenzia 1.200 dipendenti in Svezia su rallentamento spesa per 5G

Il logo di Ericsson sull'edificio della sede centrale dell'azienda a Stoccolma

COPENHAGEN (Reuters) - Ericsson ha annunciato circa 1.200 licenziamenti in Svezia nell'ambito delle misure di riduzione dei costi anticipate a inizio anno a causa del calo degli investimenti per la tecnologia 5G.

Dopo aver tagliato migliaia di dipendenti nel 2023, i fornitori di tecnologie e servizi di telecomunicazione come Ericsson e la finlandese Nokia prevedono che il 2024 sarà un anno difficile poiché le vendite di dispositivi 5G rallenteranno in Nord America, così come ci si aspetta un calo in India rispetto ai livelli record.

A gennaio Ericsson ha detto a Reuters che quest'anno potrebbe prendere in considerazione ulteriori tagli ai costi, compresi i licenziamenti, ma non ha fornito cifre specifiche.

In riferimento alle trattative in corso con i sindacati, l'azienda ha rifiutato di fornire una cifra di quanto potrebbe risparmiare tagliando il personale.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Andrea Mandalà)