Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.033,67
    -265,66 (-0,77%)
     
  • Nasdaq

    14.039,68
    -33,17 (-0,24%)
     
  • Nikkei 225

    29.291,01
    -150,29 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2003
    -0,0130 (-1,07%)
     
  • BTC-EUR

    32.154,97
    -1.418,80 (-4,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    957,81
    -34,66 (-3,49%)
     
  • HANG SENG

    28.436,84
    -201,69 (-0,70%)
     
  • S&P 500

    4.223,70
    -22,89 (-0,54%)
     

Inflazione area Ocse a 3,3% in aprile su rialzo prezzi energia

·1 minuto per la lettura
La sede centrale dell'Ocse a Parigi

ROMA (Reuters) - L'inflazione annuale nell'area Ocse è aumentata al 3,3% in aprile dal 2,4% di marzo, al massimo da ottobre 2008, per effetto del brusco incremento dei prezzi dell'energia, cresciuti su base annua del 16,3% in aprile, massimo da settembre 2008, rispetto al 7,4% di marzo.

Lo si legge in una nota dell'Ocse.

L'inflazione dei prezzi alimentari è però rallentata all'1,6%, rispetto al 2,7% di marzo.

Questi andamenti nei prezzi dell'energia e dei prodotti alimentari risentono in gran parte del confronto con il 2020 che ha pesantemente risentito dell'impatto della pandemia.

Al netto delle componenti del settore alimentare e dell'energia, l'inflazione su base annua nell'area è comunque aumentata in modo significativo al 2,4% in aprile, rispetto all'1,8% di marzo, ma con notevoli differenze tra i paesi, spiega la nota dell'Ocse.

(in redazione Stefano Bernabei, Sabina Suzzi)