Italia markets close in 1 hour 51 minutes
  • FTSE MIB

    26.827,38
    +21,19 (+0,08%)
     
  • Dow Jones

    35.664,21
    +173,52 (+0,49%)
     
  • Nasdaq

    15.303,84
    +68,00 (+0,45%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    82,16
    -0,50 (-0,60%)
     
  • BTC-EUR

    52.936,28
    +1.803,89 (+3,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.485,46
    +66,08 (+4,66%)
     
  • Oro

    1.807,70
    +8,90 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1636
    +0,0030 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    4.573,34
    +21,66 (+0,48%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.216,12
    -4,76 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8448
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0656
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4374
    +0,0033 (+0,23%)
     

Bce riceve richieste di stop a riunioni private dopo fuga notizie su Lane

·1 minuto per la lettura
Sede della Banca centrale europea a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea sta ricevendo richieste di porre fine alla pratica di tenere riunioni a porte chiuse con il settore privato, dopo che indiscrezioni stampa hanno riportato che il capo economista della Bce Philip Lane avrebbe rivelato una previsione d'inflazione non ancora pubblica durante uno di questi eventi.

Il Financial Times ha riferito ieri che Lane ha rivelato in un incontro privato con alcuni economisti tedeschi che la Bce prevede di raggiungere l'obiettivo del 2% di inflazione entro il 2025 - informazioni che non erano di dominio pubblico e che potrebbero essere utilizzate per fare illazioni sul futuro percorso dei tassi di interesse.

Le indiscrezioni sono state in parte contestate dalla Bce.

Sven Giegold, un membro di spicco del Parlamento europeo, ha detto a Reuters che chiederà in una lettera alla presidente della Bce Christine Lagarde che tali incontri siano fermati.

"La Bce deve porre fine alla pratica di incontri esclusivi con il settore privato nei quali non è chiaro cosa sia stato detto", ha detto Giegold a Reuters.

Un portavoce della Bce non ha commentato sulle dichiarazioni di Giegold.

I rendimenti dei titoli di stato della zona euro sono saliti e l'euro è rimbalzato dopo la pubblicazione della notizia sul Ft, e l'andamento non è cambiato dopo la parziale smentita.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli