Italia markets close in 4 hours 55 minutes
  • FTSE MIB

    22.662,59
    +11,81 (+0,05%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,92
    -0,39 (-0,73%)
     
  • BTC-EUR

    26.751,58
    -902,53 (-3,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    644,68
    -55,93 (-7,98%)
     
  • Oro

    1.870,40
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,2139
    +0,0024 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.639,29
    +15,25 (+0,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8841
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,0764
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5324
    +0,0034 (+0,22%)
     

Borse Europa in rialzo su approvazione vaccino AstraZeneca in Gb

·1 minuto per la lettura
La borsa di Francoforte

(Reuters) - I mercati azionari europei sono in leggero rialzo, con l'approvazione del vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca da parte del Regno Unito, le prospettive di ulteriori sussidi in Usa e gli sforzi per la vaccinazione su larga scala che stanno sostenendo le speranze di una forte ripresa dell'economia globale il prossimo anno.

Lo Stoxx 600 paneuropeo avanza dello 0,2%, vicino ai massimi di 10 mesi toccati nella sessione precedente.

Il Dax tedesco, che oggi chiude anticipatamente, perde lievemente terreno e la maggior parte dei mercati nella regione è poco mossa con volumi ridotti nell'ultima settimana dell'anno.

ASTRAZENECA scambia in rialzo dello 0,8% dopo che la Gran Bretagna ha approvato il vaccino sviluppato dal gruppo congiuntamente con l'Università di Oxford, primo paese al mondo a dare il suo ok.

HSBC, LLOYDS BANKING GROUP e BARCLAYS guadagnano tra l'1,6 e il 2%, sostenendo l'indice blue-chip britannico FTSE 100, che sale dello 0,23%.

L'istituto di credito spagnolo UNICAJA è in rialzo dello 0,49%, mentre LIBERBANK perde il 4,43%, dopo aver annunciato un'operazione tutta in carta che creerà la quinta banca del Paese.

L'indice bancario avanza dell'1,09%, ma è tra i settori con le peggiori performance quest'anno insieme all'energetico, poiché l'aumento dei crediti in sofferenza dovuto alla pandemia e i tassi di interesse su minimi record hanno reso il settore meno attraente.

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))