Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.811,05
    +790,84 (+2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Cambio Euro Dollaro, Previsioni: Altri Tentativi di Superamento della Resistenza Chiave a 1,14

·2 minuto per la lettura

Il Cambio Euro Dollaro si mostra in fase di lieve ripresa rispetto agli ultimi giorni dell’anno scorso, avendo nuovamente superato l’area critica di 1,13. Il Fiber ha persino tentato di avvicinarsi alla resistenza principale a 1,14, il cui superamento potrebbe finalmente invertire la tendenza ribassista, ma il test è stato nuovamente rimandato.

Stamattina alle ore 8:51 il cambio euro dollaro si trova esattamente a 1,1337, in calo del -0,31%. L’indice del dollaro statunitense si trova invece vicino alla resistenza principale di 96 punti (precisamente a 95,91 punti), il cui superamento potrebbe contribuire a indebolire ulteriormente la moneta unica.

Previsioni sul cambio euro dollaro

Per il cambio euro dollaro, il principale livello di riferimento resta rappresentato dall’area di 1,14 che permetterebbe all’euro di uscire dalla stagnazione attuale tra 1,1270 e 1,1350 per tentare di avviare nuovi rally rialzisti.

Iniziando con lo scenario più delicato, quello appunto rialzista, dall’area di prezzo attuale il trend potrebbe proseguire verso i massimi mensili di venerdì scorso a 1,1386 prima di eventualmente ritentare il test della resistenza a 1,14.

Se il cambio Euro Dollaro dovesse riuscire a superare questo livello, allora con tutta probabilità sarà possibile osservare anche un’estensione fino al livello di 1,1415 e poi verso la resistenza intermedia di 1,1450. Il target finale, in caso di un’esplosione rialzista solida e duratura, sarebbe rappresentato dal livello di 1,15.

Come però osservato in più occasioni nell’ultimo mese, il tentativo del test di resistenza a 1,14 potrebbe risolversi con un eccessivo allontanamento dal livello chiave e con un’inversione fin sotto l’area di 1,13 e verso il supporto principale di 1,1270.

In questo scenario ribassista, ci sarebbe anche spazio per nuovi cali verso 1,1240/50, toccati l’ultima volta il 18 Dicembre 2021.

Il calendario economico di oggi

Oggi, 3 Gennaio 2022, la giornata dei mercati sarà ancora povera di dati macro nel complesso. Per l’Eurozona e gli USA, però, attenzione ai dati PMI Markit del settore manifatturiero. L’update, atteso nell’Eurozona in mattinata e negli USA nel primo pomeriggio, si attende in lieve calo in tutti i mercati, con la sola eccezione della Germania.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli