Italia markets close in 5 hours 59 minutes
  • FTSE MIB

    26.993,14
    -144,84 (-0,53%)
     
  • Dow Jones

    35.719,43
    +492,40 (+1,40%)
     
  • Nasdaq

    15.686,92
    +461,76 (+3,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • Petrolio

    72,35
    +0,30 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    44.555,75
    -1.147,47 (-2,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.307,34
    -13,94 (-1,06%)
     
  • Oro

    1.790,40
    +5,70 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,1289
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • S&P 500

    4.686,75
    +95,08 (+2,07%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.260,45
    -15,75 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8543
    +0,0034 (+0,40%)
     
  • EUR/CHF

    1,0433
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4257
    +0,0011 (+0,07%)
     

Evergrande vende intera quota piattaforma streaming HengTen per far fronte a debiti

·1 minuto per la lettura
L'insegna dell'edificio China Evergrande Center a Hong Kong

HONG KONG (Reuters) - China Evergrande Group è in procinto di vendere la propria quota nel servizio streaming HengTen Network Group per 2,13 miliardi di dollari di Hong Kong (273,5 milioni di dollari Usa), nel tentativo di evitare un default.

Evergrande, il colosso immobiliare più indebitato al mondo, ha annunciato che contabilizzerà una perdita di 8,5 miliardi di dollari di Hong Kong con la vendita della quota del 18% in HengTen, di cui il gigante cinese di videogiochi e social media Tencent Holdings controlla circa il 20%.

Evergrande si è mosso di scadenza in scadenza nelle ultime settimane, dovendo fra fronte a oltre 300 miliardi di dollari di passività, 19 miliardi dei quali costituiti da obbligazioni sui mercati internazionali.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli