Italia markets close in 3 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    23.104,73
    +6,58 (+0,03%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,54
    +0,32 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    42.258,48
    +514,47 (+1,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.033,11
    +38,45 (+3,87%)
     
  • Oro

    1.786,10
    -11,80 (-0,66%)
     
  • EUR/USD

    1,2235
    +0,0067 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.701,37
    -4,62 (-0,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8645
    +0,0045 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,1077
    +0,0049 (+0,44%)
     
  • EUR/CAD

    1,5259
    +0,0033 (+0,21%)
     

Forex, dollaro indebolito dopo dato sussidi settimanali Usa

·1 minuto per la lettura
Una serie di banconote da un dollaro statunitense

NEW YORK (Reuters) - Nelle battute di metà mattina sulla piazza newyorkese il biglietto verde si allontana dai massimi di seduta, digeriti i numeri relativi alle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione.

Il cross euro/dollaro si muove in rialzo di oltre 0,3% tornando a puntare alla soglia di 1,21, mentre l'indice del dollaro lascia sul terreno la stessa quota percentuale.

Molto bene la sterlina, in rialzo di oltre 0,8% rispetto alla chiusura precedente e poco distante ormai da 1,4 dollari.

Sotto tono invece lo yen, che cede circa un decimo di punto nei confronti della valuta Usa e 0,2% nei confronti dell'euro.

Prosegue la volata del Bitcoin, che si muove in prossimità dei massimi storici intorno a 52.600 dollari

(In redazione a Milano Alessia Pé, Sabina Suzzi)