Italia Markets closed

Forex dollaro in rialzo su tensioni Usa-Cina per commercio e Hong Kong

Una banconota da 100 dollari collocata sopra alcune banconote cinesi da 100 yuan a Pechino.

LONDRA (Reuters) - Dollaro in rialzo dopo che il presidente Usa Donald Trump ha minacciato un'escalation nella guerra dei dazi e la Cina ha criticato duramente il provvedimento del Senato americano a favore dei manifestanti a Hong Kong.

Lo yuan è sceso al nuovo minimo di due settimane negli scambi della notte dopo che Trump ha minacciato di potenziare i dazi sui beni cinesi se i negoziati in corso dovessero fallire.

Dopo quattro giorni di calo, il biglietto verde negli scambi europei si apprezza dello 0,2% circa sia nei confronti dell'euro che di un paniere di divise.

"Oggi l'attenzione dei mercati è sui negoziati commerciali: c'è avversione per il rischio", sintetizza Piotr Matys, strategist valutario di Rabobank.

Adam Cole, responsabile strategist valutari di Rbc Capital Markets ha detto che un'intesa preliminare sulla cosiddetta "fase uno" si può raggiungere entro fine anno.

"Per un deal più ampio invece occorre aspettare il prossimo anno", aggiunge.