Italia markets open in 13 minutes
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,96 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,29 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.116,11
    -195,19 (-0,71%)
     
  • EUR/USD

    0,9773
    -0,0022 (-0,22%)
     
  • BTC-EUR

    20.338,50
    -526,75 (-2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    452,52
    -10,60 (-2,29%)
     
  • HANG SENG

    17.774,79
    -237,36 (-1,32%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Johnny Depp firma un nuovo contratto a sette cifre con Dior

Johnny Depp ha incassato un accordo milionario con il brand di lusso francese Dior.

Secondo quanto riferito da una fonte a E! News, la star de «I Pirati dei Caraibi» ha firmato il deal per tornare ad essere il volto della fragranza Sauvage di Dior.

Depp collabora con il brand come ambasciatore del profumo maschile Sauvage dal 2015.

All’inizio dell’anno il profumo è diventato il più venduto sui siti web di Sephora e Ulta. Per questo il 59enne avrebbe rinegoziato il suo contratto con il marchio.

Secondo il Wall Street Journal, Sauvage è diventato il prodotto più venduto durante il recente processo per diffamazione intentato da Depp contro l'ex moglie Amber Heard, che ha vinto.

Lo scorso giugno una giuria ha infatti ritenuto la Heard responsabile di diffamazione per il suo articolo del 2018 sul Washington Post in cui si descriveva come una "figura pubblica che rappresenta l'abuso domestico". Nella sentenza, tuttavia, alla Heard è stato anche riconosciuto un risarcimento per una presunta "campagna diffamatoria online" contro di lei.

Dior ha continuato a postare il volto di Depp e le sue testimonianze sul proprio profilo Instagram anche durante il presunto rinnovo del contratto.

All'inizio di questa settimana, il marchio ha postato un’immagine di Depp nel backstage di un concerto a Parigi, con la didascalia «Impavido ma umano, proprio come Sauvage».

E in un video condiviso sull'account del social media, Depp declama: «Sauvage mi riporta un sacco di ricordi, un sacco di spettacoli... Cose che hai annusato crescendo e che, se le annuso, mi riportano indietro e vedo la persona che le indossava. È una memoria sensoriale, quindi un odore può farti viaggiare».