Italia markets close in 1 hour 33 minutes
  • FTSE MIB

    24.276,78
    +115,40 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.040,81
    -96,50 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    13.918,45
    -31,77 (-0,23%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • Petrolio

    61,21
    -0,14 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    45.347,50
    -1.110,11 (-2,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.268,27
    +25,22 (+2,03%)
     
  • Oro

    1.784,90
    -8,20 (-0,46%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.164,05
    -9,37 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.003,52
    +27,11 (+0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8688
    +0,0049 (+0,56%)
     
  • EUR/CHF

    1,1035
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5046
    +0,0005 (+0,03%)
     

Previsione prezzo EUR/USD: L’Euro attenda una direzione

Christopher Lewis
·1 minuto per la lettura

L ‘Euro è andato avanti e indietro nel corso della sessione di negoziazione di mercoledì in attesa di vedere cosa succede con il FOMC. Francamente, i trader stanno cercando un qualche tipo di direzione da Jerome Powell quando si tratta di cosa farà la Federal Reserve quando si tratta del controllo della curva dei rendimenti. Dopotutto, i rendimenti sui mercati obbligazionari sono stati altalenanti ed è probabile che continueremo a vedere le persone prestare molta attenzione a ciò che sta accadendo lì. Dopotutto, rendimenti più elevati negli Stati Uniti aumenteranno il valore del dollaro USA.

Video EUR/USD 18.03.21

Al ribasso, il livello di 1,18 presenta l’EMA a 200 giorni e se scenderà al di sotto, molto probabilmente vedrà il livello di 1,16 al di sotto. La mossa avrebbe quasi certamente qualcosa a che fare con l’aumento dei rendimenti in America, e forse Jerome Powell non farà nulla per risolverli. D’altra parte, la Federal Reserve entra nel mercato e ricomincia ad acquistare obbligazioni per ridurre i rendimenti, potremmo vedere l’euro decollare al rialzo. A quel punto, sfiderebbe quasi certamente l’1,20, che è una cifra grande, rotonda, psicologicamente significativa.

A questo punto, penso che l’EMA a 200 giorni sia probabilmente l’indicatore più importante, ma in realtà la più grande influenza sarà la dichiarazione del FOMC e la sezione domande e risposte, quindi è probabile che ci saranno pochi movimenti finché non ne avremo risposte dalla Federal Reserve.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: