Italia markets open in 7 hours 29 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1834
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    10.081,37
    +685,89 (+7,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio -Il rapporto della EIA prevede un prelievo di 1,2 milioni di barili

James Hyerczyk
·4 minuti per la lettura

I futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e di riferimento internazionale Brent sono scambiati al ribasso dopo essere stati colpiti da un uno-due nel tardo pomeriggio di martedì. Dopo il rally all’inizio della sessione di martedì, i prezzi hanno iniziato a calare dopo che il presidente Trump ha interrotto i negoziati sullo stimolo fiscale. I prezzi hanno subito un ulteriore calo più avanti nella sessione a seguito di un rapporto privato che mostrava che le scorte di greggio statunitensi avevano pubblicato la loro prima build in quattro settimane.

Alle 09:26 GMT, il petrolio greggio WTI di dicembre viene scambiato a $ 40,02, in calo di $ 0,91 o -2,22% e il petrolio greggio di dicembre Brent è a $ 41,79, in calo di $ 0,86 o -2,02%.

Trump conclude i negoziati sullo stimolo

Il presidente Trump ha concluso martedì i colloqui con i democratici su un pacchetto di aiuti economici per gli Stati Uniti, il più grande consumatore di petrolio del mondo, con le elezioni presidenziali statunitensi a poche settimane di distanza.

Trump ha detto di aver detto ai negoziatori di sospendere i colloqui di stimolo sul coronavirus fino a dopo le elezioni del 2020. La posta in gioco è uno sforzo continuo per inviare trilioni di dollari di aiuti agli americani nel bel mezzo della pandemia COVID-19. Una parte di questo denaro doveva essere utilizzata dai consumatori per gli acquisti di benzina.

I prezzi del petrolio crollano su una produzione di greggio più grande del previsto

L’American Petroleum Institute (API) ha riferito martedì alla fine di un accumulo di scorte di petrolio greggio di 951.000 barili per il fine settimana del 2 ottobre. Gli analisti prevedevano un inventario di 400.000 barili.

L’API ha riportato un pareggio nelle scorte di benzina di 867.000 barili di benzina per la settimana terminata il 2 ottobre, rispetto ai 1,623 milioni di barili della settimana precedente. Gli analisti si aspettavano un pareggio di 900.000 barili per la settimana.

Le scorte di distillati sono diminuite di 1,033 milioni di barili durante la settimana, rispetto all’estrazione di 3,424 milioni di barili della scorsa settimana, mentre le scorte di Cushing sono aumentate di 749.000 barili.

La produzione di petrolio negli Stati Uniti è rimasta invariata nell’ultima settimana, ancora in calo da un massimo di 13,1 bpd il 13 marzo. Secondo l’Energy Information Administration, la produzione di petrolio degli Stati Uniti si attesta attualmente a 10,7 milioni di barili al giorno – 2,4 milioni di barili al giorno sotto i massimi di marzo.

Previsioni giornaliere

I prezzi del petrolio stanno trovando un certo sostegno mercoledì dopo che il presidente Trump ha chiarito la sua posizione su ulteriori stimoli, dicendo che è disposto a passare diverse misure di soccorso indipendenti dal coronavirus, incluso un nuovo ciclo di controlli di stimolo.

“Se mi viene inviato un conto autonomo per i controlli dello stimolo ($ 1.200), andranno IMMEDIATAMENTE ai nostri fantastici collaboratori. Sono pronto a firmare adesso. Stai ascoltando Nancy? ” Trump ha twittato.

“La Camera e il Senato dovrebbero IMMEDIATAMENTE approvare 25 miliardi di dollari per il supporto del libro paga delle compagnie aeree e 135 miliardi di dollari per il programma di protezione dello stipendio per le piccole imprese. Entrambi saranno interamente pagati con i fondi utilizzati dal Cares Act. Se avessi questo soldi firmerei ora! ” ha scritto il presidente in un altro tweet.

Le perdite sono state limitate anche da uno sciopero crescente in Norvegia. Il sindacato di Lederne ha detto martedì che espanderà il suo sciopero del petrolio in corso dal 10 ottobre a meno che nel frattempo non si possa raggiungere un accordo salariale. Sei giacimenti offshore di petrolio e gas sono stati chiusi lunedì a causa dello sciopero, tagliando la capacità di produzione del paese dell’8%.

Infine, alle 14:30 GMT, la US Energy Information Administration (EIA) pubblicherà il suo rapporto settimanale sugli inventari. I commercianti stanno cercando un prelievo di 1,2 milioni di barili di petrolio greggio. I venditori potrebbero ripetere il test dei loro minimi se il numero supera il previsto. Ancora una volta i numeri di benzina e distillato chiuderanno sorvegliati.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: