Italia markets open in 4 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,55 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,62 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.747,44
    +19,34 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1825
    -0,0013 (-0,11%)
     
  • BTC-EUR

    34.077,11
    +621,02 (+1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    993,57
    +17,68 (+1,81%)
     
  • HANG SENG

    26.117,52
    -87,17 (-0,33%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

Previsioni Oro: con l’Inflazione ai Massimi da 13 Anni si Punta al Rialzo

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro è stato scambiato leggermente in rialzo durante la sessione dell’Asia e del Pacifico di mercoledì 14 luglio, nonostante un dollaro USA più forte e un rialzo dei rendimenti obbligazionari. Con un dato IPC USA superiore rispetto al previsto l’attrattività e le previsioni rialziste dell’Oro visto sono rafforzate poiché la commodity è percepita come l’asset di copertura per eccellenza dall’inflazione.

Nella giornata di ieri il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha nuovamente rafforzato le prospettive di inflazione transitoria. Parlando alla Camera, Powell ha affermato che l’inflazione “è stata più alta di quanto ci aspettassimo e un po’ più persistente“. I commenti del capo della Fed fanno riferimento ai forti aumenti visti attraverso l’indice dei prezzi delle spese per consumi personali e l’indice dei prezzi al consumo.

Inflazione record, ecco come influenzerà sulle previsioni dell’Oro

Gli orsi del dollaro USA che stanno cedendo terreno, dopo un rialzo a seguito dei dati sull’inflazione superiori (5,4%) alle attese (4,9%), potrebbero esercitare una pressione al rialzo anche sui prezzi dell’Oro. Durante la sua testimonianza al Congresso di ieri, il presidente della FED Powell ha messo in guardia dall’agire prematuramente per frenare l’inflazione recente. Cercare di mantenere bassi i tassi di interesse nonostante l’aumento dell’inflazione è un ambiente rialzista per l’Oro per il semplice motivo che tutto questo manterrà soppressi i rendimenti reali.

Ovviamente un’ulteriore inflazione persistente farà cambiare la visione del mercato della FED per quanto riguarda la politica monetaria, ma è difficile dire quando la FED inizierà a muoversi per ridurre i prezzi. Forte attesa per il dato preferito dalla FED, l’indice PCE, calendarizzato per le 14.30 il 30 luglio. Fino ad allora, è probabile che le prospettive attuali rimangano invariate e le previsioni rialziste dell’Oro potrebbero beneficiare nel frattempo.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Oro

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro quota a 1.832,80 $, in pieno movimento rialzista dopo aver rotto la settimana precedente la fase laterale.

Con la decisa accelerazione al rialzo della giornata di ieri 14 luglio, molto probabile che l’andamento della commodity continui e raggiungere in breve tempo il target posto qualche analisi fa, il prezzo psicologico 1.900 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli