Italia markets open in 7 hours 53 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2050
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    41.257,72
    +2.935,43 (+7,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,63
    +54,40 (+5,86%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Previsioni su Oro, Petrolio e Gas Naturale: Le Temperature Fredde spingono Gas e Greggio al Rialzo

Alberto Ferrante
·3 minuto per la lettura

Nella giornata di ieri il prezzo dell’oro è rimasto stabile, dopo essersi portato solo leggermente in rialzo, ma senza essere in grado di avviarsi verso i 1900 dollari.

In netto rialzo invece il petrolio greggio e il gas naturale, quest’ultimo adesso nuovamente sopra i 2,8 dollari.

Previsioni sul prezzo dell’Oro

Per il prezzo dell’oro, ha fatto da motore nella seduta di ieri l’andamento dell’argento, ma il rialzo è stato ben presto annullato dal rally del dollaro statunitense.

Il prezzo continua quindi a muoversi tra i 1845 e i 1870 dollari l’oncia, senza particolari spunti. Tuttavia, il trend appare adesso rialzista e non è da escludere che già nella giornata di oggi il prezzo possa approcciare la prima resistenza intermedia a 1878,90 dollari, che aprirebbe la strada ai 1900 dollari.

Il supporto è invece garantito dai 1821 dollari.

Previsioni sul Prezzo del Petrolio e del Gas Naturale

Alle ore 08:15 di oggi, il greggio Wti è scambiato a 54,13 dollari al barile e il Brent a 56,92 dollari al barile.

Il prezzo del petrolio greggio Wti è stato trainato dall’impennata di domanda di carburante negli USA e trae ancora in parte giovamento dai dati positivi sulle scorte statunitensi della settimana scorsa.

Il trend rialzista potrebbe riprendere per tentare di raggiungere i massimi del Gennaio 2020 a 57,41 dollari, dal momento che il prezzo ha appena superato una resistenza critica a 53,94 dollari, ma non si può escludere un consolidamento intorno all’area attuale.

Il Brent pare invece avviarsi nuovamente verso la soglia critica dei 57 dollari.

Quanto al gas naturale, il prezzo ha subito una nuova impennata a causa delle previsioni meteo su giornate più fredde del previsto negli USA, mentre secondo gli ultimi dati cresce finalmente anche la domanda industriale.

Adesso, il gas naturale si sta dirigendo verso i 2,90 dollari e se riuscisse a superare questo valore potrebbe mirare rapidamente anche a i 2,95.

Una fascia di supporto abbastanza solida è invece fissata a quota 2,82 dollari.

Il Calendario Economico della settimana

Nella seduta di ieri, la prima del mese, il FTSE Mib di Piazza Affari ha chiuso la sua corsa in discreto rialzo, del +1,17%. Buono anche l’andamento del CAC40 (+1,16%) e del DAX30 (+1,41%), mentre l’Ibex-35 di Madrid ha chiuso solo in lieve aumento, del +0,52%.

La prima settimana del mese di Febbraio continua quest’oggi con il PIL italiano aggiornato al quarto trimestre dell’anno scorso, la variazione del tasso di disoccupazione spagnolo e l’IPC francese.

In mattinata si conoscerà anche il PIL dell’Eurozona e l’indice dei prezzi al consumo.

Domani la giornata si aprirà con alcune dichiarazioni sulla politica monetaria della BCE, l’indice composito dei servizi e l’IPC nell’Eurozona.

Nel pomeriggio italiano, si conosceranno invece gli aggiornamenti settimanali sulle scorte di petrolio greggio negli Stati Uniti, insieme alla produzione di carburante distillato e di benzina.

Giornata più movimentata giovedì 4 Febbraio 2021, con l’indice PMI sul settore edile in Germania, il rapporto mensile della BCE, le vendite al dettaglio del mese di Dicembre in Unione Europea e l’aggiornamento sulle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli USA.

Giovedì sarà anche la giornata della Bank of England, con gli aggiornamenti sul tasso di interesse e sul Quantitative Easing totale per il mese di Febbraio 2021, a cui seguirà venerdì il discorso del Governatore Bailey della Bank of England.

Sempre nella giornata di Venerdì 5 Febbraio 2021, dagli USA giungerà il tasso di disoccupazione al mese di Gennaio 2021 e il saldo della bilancia commerciale.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: