Italia Markets closed

Suicida a 15 anni sotto treno, tre mesi fa si era ucciso il fidanzato

Si è uccisa lanciandosi sotto un treno, a 15 anni, tre mesi dopo il suicidio del giovane di cui era innamorata. E’ successo ad Agropoli dove, secondo quanto raccontato da Il Mattino ed Il Messaggero, la giovane si è lasciata cadere sui binari poco prima delle 16 di venerdì nel momento in cui un intercity transitava per la stazione.

Il gesto disperato, secondo quanto raccontato, arriva a tre mesi da un grave lutto che aveva colpito la giovane. Il 20 luglio scorso, infatti, il fidanzato della 15enne si era tolto la vita sparandosi un colpo di pistola nel poligono di Eboli, dove spesso si esercitava nel tiro a segno. Un gesto inatteso che aveva segnato profondamente la vita della ragazza.

Da quel tragico giorno i suoi post su Instagram erano malinconici e rivolti alla memoria dell'amore perduto. La giovane sembrava condurre una vita normale, frequentando il liceo scientifico e i soliti amici. Anche ieri mattina doveva recarsi a scuola, invece all'insaputa di tutti aveva scelto di entrare nella stazione di Agropoli.

GUARDA ANCHE - Treno contro auto, salvataggio mozzafiato

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni la giovane per diverse volte è stata notata mentre controllava gli orari dei treni, ma nessuno si sarebbe mai aspettato il gesto estremo.