Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.262,58
    -480,24 (-1,38%)
     
  • Nasdaq

    13.397,41
    -4,45 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2160
    +0,0025 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    46.337,64
    -1.154,51 (-2,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.504,47
    +1.261,79 (+519,94%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • S&P 500

    4.152,57
    -35,86 (-0,86%)
     

SONDAGGIO - Rallentamento campagna vaccinale maggior rischio per ripresa Eurozona

·1 minuto per la lettura
Torre Eiffel al tramonto

BANGALORE (Reuters) - L'economia della zona euro si riprenderà a un tasso molto più debole in questo trimestre rispetto a quanto previsto solo un mese fa, secondo un sondaggio Reuters tra gli economisti che hanno citato il rallentamento della campagna vaccinale come il più grande rischio nei prossimi tre mesi.

Gran Bretagna e Stati Uniti hanno vaccinato con successo ampie fasce della popolazione, ma il lancio del vaccino nella zona euro, già più difficoltoso, ha avuto ulteriori intoppi di recente proprio mentre i tassi di infezione continuano ad aumentare.

Un sondaggio Reuters, condotto dal 12 al 15 aprile, ha mostrato che il blocco è destinato a emergere da una recessione a doppia cifra e a crescere dell'1,5% in questo trimestre, con un brusco declassamento rispetto al 2,1% previsto a marzo. Il consensus è il più basso nel sondaggio da ottobre.

Oltre il 90% degli economisti, 38 su 42, ritengono che il rischio maggiore per questa prospettiva già modesta sarebbe un ulteriore rallentamento delle vaccinazioni.

(In redazione Valentina Consiglio, Gianluca Semeraro)