Italia Markets open in 2 hrs 44 mins

A2A in calo, ma broker bullish. Piace la multi-utility lombarda

Davide Pantaleo
 

Dopo tre sedute consecutive in salita, quest'oggi le vendite sono tornate a fare capolino anche su A2A (EUREX: 928195.EX - notizie) che ha terminato gli scambi sostanzialmente in linea con il Ftse Mib. Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un lieve rialzo dello 0,19%, oggi ha provato nelle battute iniziali a spingersi ancora in avanti, fallendo però nel suo intento. A fine sessione A2A è stato fotografato a 1,596 euro, con un ribasso dello 0,93% e volumi di scambio sostenuti, visto che sono transitate sul mercato circa 13 milioni di azioni, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a poco più di 9 milioni di pezzi.

Nata ufficialmente la multi-utility lombarda

A2A è finito sotto i riflettori dopo che nella tarda serata di ieri si è appreso della nascita ufficiale della multi-utility lombarda. In linea con le anticipazioni fornite da Milano Finanza, i cda di Acsm-Agam, Aspem, AEVV, Lario Reti e A2A hanno approvato il progetto di fusione in Acsm-Agam.

A2A conferira? assets e clienti per avere una quota del 38,9% e siglare quindi un patto di sindacato con la Holding di Lario Reti (23% del capitale), il comune di Como, Monza, Sondrio e Varese. Il flottante di ACSM-Agam si ridurra? al 13%.

Sara? chiamata un’assemblea di Acsm-Agam per approvare l’operazione che prevede anche il cambio dell’oggetto sociale. Ai soci che non approveranno il deal sara? garantito un diritto di recesso, stimato dagli analisti di Equita SIM intorno ai 2,25-2,3 euro per azione ed inoltre gli azionisti di maggioranza si sono impegnati a lanciare un’offerta sul titolo ACSM-AGAM a 2,47 euro per azione,se le minoranze non approveranno in assemblea l’esenzione dal lancio dell’offerta stessa in misura superiore al 10% del capitale.

ll commento di Equita SIM

La SIM milanese segnala in una nota diffusa questa mattina che non sono noti i risultati delle attivita? di A2A conferite in Acsm-Agam e che permetteranno alla societa? di salire dal 22% della stessa al 38,9%, post-operazione.
Per gli analisti il deal è positivo perche? permette di proseguire con l’aggregazione di local utilities in Lombardia.

Le sinergie, non comunicate dalla societa?, secondo gli esperti saranno legate alle attivita? nel Waste, nella gestione delle reti e dall’acquisizione di nuovi clienti energy, che permettono un’accelerazione del bilanciamento delle attivita? di powergen del gruppo. Confermata la strategia bullish su A2A che per Equita SIM è da acquistare con un prezzo obiettivo a 1,73 euro.

La view di Bca Akros e Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie)

A puntare sul titolo è anche Banca Akros che al pari della SIM milanese ha una raccomandazione "buy", con un target price a 1,65 euro. La nascita della multi-utility lombarda secondo gli analisti è una notizia positiva, visto che il consolidamento del settore è cruciale per produrre sinergie e quindi risparmi per il consumatore finale.

Indicazioni bullish anche da Mediobanca Securities secondo cui A2A è destinato a sovraperformare il mercato, con un fair value a 1,61 euro. Gli analisti parlano di un grande progetto di consolidamento che vede coinvolta A2A, aggiungendo che la creazione di valore per gli azionisti giungerà dalle sinergie che si potranno estrarre dall'integrazione delle società coinvolte nel deal.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online